Luka Garza vince il Naismith Trophy: è il giocatore dell’anno in NCAA

0

Luka Garza è il giocatore dell’anno del basket NCAA. Nonostante l’eliminazione dal Torneo della sua Iowa al secondo turno per mano di Oregon, il lungo senior, che ha completato quest’anno il suo quarto e ultimo anno di college a Iowa City ha ricevuto la massima onorificenza nel mondo della pallacanestro NCAA, il Naismith National Player of the Year Trophy, intitolato proprio all’inventore dello sport che amiamo. Nel mondo collegiale femminile a ricevere il premio è stata invece la guardia di UConn Paige Bueckers, la prima freshman della storia a ricevere la prestigiosa onorificenza. Anche lei però non potrà fregiarsi, almeno per questa stagione, del titolo di campionessa NCAA: le sue Huskies sono state infatti eliminate in semifinale da Arizona, che stanotte si giocheranno il titolo contro Stanford. Bueckers ha chiuso la stagione con 19.8 punti, 4.6 rimbalzi e 6.2 assist di media a partita.

La stagione dell’exploit del lungo di origine bosniaca (nipote, tra le altre, di Teo Alibegovic, visto in Italia con le maglie di Trieste e Udine) è stata quella dello scorso anno. Invece di provare il salto tra i professionisti però, Garza ha deciso di completare il suo quadriennio in maglia Hawkeyes. In questa stagione ha fatto registrare cifre da capogiro: 24.1 punti, 8.7 rimbalzi, 1.7 assist tirando col 55.3% dal campo. Una macchina da doppia-doppia, che al Torneo NCAA ha brillato. 24 punti nella vittoria contro Grand Canyon, l’ultimo ad arrendersi contro Oregon: 36 punti con 14/20 dal campo.

Il Naismith Trophy non è stato però l’unico riconoscimento per Garza in questa stagione. Il lungo di Iowa è stato anche incluso nel “miglior quintetto” della stagione NCAA, aggiudicandosi per la seconda stagione consecutiva il “Kareem Abdul-Jabbar Award” come miglior centro della stagione. Con lui premiati anche gli altri migliori giocatori dell’anno nel college basketball, uno per ruolo: Ayo Dosunmu di Illinois ha ricevuto il “Bob Cousy Award” come migliore point guard dell’anno, Chris Duarte di Oregon il “Jerry West Award” come migliore shooting guard. Nelle ali invece a regnare è stata Gonzaga, che lunedì notte si giocherà il titolo NCAA contro Baylor: Corey Kispert si è aggiudicato il “Julius Erving Awar” come migliore ala piccola, mentre il “Karl Malone Award” per la migliore ala grande è andato al compagno Drew Timme.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here