Memphis vince la C-USA, cadono Syracuse e Miami. Clamoroso Williams con 46 punti e 10 triple!

0

Kendall WilliamsLa March Madness è sempre più vicina e le varie conference sono giunte alla fase cruciale. Stanotte sono state disputate ben 140 partite, vediamo che cos’è successo in quelle più rilevanti. 

Sia Missouri (19-8, 8-6 Southeastern) che Kentucky (19-8, 10-4) stanno vivendo una stagione piena di problemi e al di sotto delle aspettative, ma la sfida a cui hanno dato vita è stata eccezionale. I Tigers hanno condotto la partita fin dalle prime battute, ma nel secondo tempo è salito in cattedra Archie Goodwin (18 punti), che non solo ha recuperato lo svantaggio minimo, ma ha anche permesso ai suoi di scappare a +7 a 8’ dal termine. Missouri è riuscita a riequilibrare l’incontro grazie all’ottimo Phil Pressey (27 punti e 10 assist), che ha prima segnato 8 punti in fila e poi ha smazzato 4 palloni d’oro per i compagni, che hanno impattato sul 71-71 con 90 secondi da giocare. Nessuna delle due squadre è riuscita ad avere la meglio ed è stato necessario un overtime, dove Pressey ha sbagliato tiri importanti e Kentucky è riuscita ad avere la meglio. 

Le migliori prestazioni della notte le hanno fornite Otto Porter e Kendall Williams, che hanno guidato le loro rispettive squadre alla vittoria. Il primo ha messo a referto 33 punti e 8 rimbalzi, permettendo a Georgetown (21-4, 11-3 Big East) di conquistare la nona vittoria consecutiva e di rovinare la festa dei rivali di Syracuse (22-5, 10-4), che stanotte ha ritirato la maglia di Carmelo Anthony. Il secondo, invece, ha segnato la bellezza di 46 punti con 10 triple ed il New Mexico (23-4, 10-2 Mountain West) ha espugnato il difficile campo di Colorado State (21-6, 8-4). 

A sorpresa è caduta la n.2 del ranking: Miami (22-4, 13-1 ACC) è stata sconfitta nettamente per 80-65 da West Forest (12-14, 5-9), che ha messo fine alla striscia di 14 vittorie in fila degli avversari. Nonostante l’upset, i Canes rimangono una delle migliori squadre della NCAA e sicuramente diranno la loro a marzo. Decisiva la prestazione super di CJ Harris, autore di 23 punti con 5/5 da tre. 

Stanotte Memphis (24-3, 13-0) ha conquistato l’ennesimo titolo di regular season della Conference USA, spazzando via Southern Miss (21-7, 10-3) con il risultato di 89-73. I Tigers sono ancora imbattuti.  

Da segnalare la vittoria nel “derby” di North Carolina (19-8, 9-5 ACC) su NC State (19-8, 8-6). I Tar Heels sono stati trascinati da Rodney Bullock, che ha messo a referto una doppia-doppia da 22 punti e 13 rimbalzi.