NCAA 2016/17 Scouting Report – Jawun Evans

0

Jawun Evans

Point guard – Oklahoma State Cowboys – Sophomore

Altezza: 185 cm – Peso: 84 kg

DOB: 26/07/1996

HS: Justin F. Kimball HS, Texas

 

Scouting report

Pros:

Pick’n’roll

Giocatore molto agile e rapido, sa giocare il pick’n’roll con grande efficacia: riesce a trovare soluzioni sia attaccando il ferro che tirando dalla media/lunga distanza, inoltre possiede un’ottima visione di gioco che, unita ad una buona capacità decisionale, lo rende un attaccante e passatore pericoloso.

Passaggi

Oltre al suo buon istinto offensivo, una dote che spicca è quella di assistman: le 6.5 assistenze a partita di questa stagione da sophomore (media da top 10 di tutta la lega NCAA) dimostrano la sua grande capacità di far segnare i compagni con precisione e regolarità.

Impegno difensivo

Altra caratteristica positiva, dovuta probabilmente al suo svantaggio fisico, è il grande impegno con cui svolge la fase difensiva: possedendo una buona mobilità laterale, e ovviamente una velocità che in pochi possono vantare, è in grado di marcare efficacemente gli esterni avversari forzandoli a varie palle perse.

 

Cons:

Fisicità

Anche se, dopo l’esplosione del folletto Isaiah Thomas, ora tutto sembra possibile, i 185 cm di questo giocatore lo rendono comunque svantaggiato, a livello fisico, rispetto a molti pari ruolo. Certamente avrà qualche difficoltà ad integrarsi nel basket senior, ma probabilmente il suo carattere combattivo farà sì che lui riesca a farsi valere nonostante i limiti.

Conclusioni nel pitturato

Sempre a causa del suo fisico “normale”, spesso fatica a trovare canestri dentro l’area piccola. Di sicuro non ha paura di buttarsi a testa bassa in mezzo a giocatori più grandi e grossi di lui, ma questo a volte lo porta a trovarsi incastrato tra le maglie avversarie o, peggio, a subire nette stoppate.

Tecnica di tiro

Nonostante le sue percentuali al tiro non siano proprio pessime, la sua meccanica lascia un po’ a desiderare: se sarà in grado di migliorare questo aspetto, in particolare per quanto riguarda l’equilibrio durante il salto, allora potrà diventare davvero pericoloso anche in veste di tiratore.

 

Draft stock

In un draft composto di molte point guard, la concorrenza è tanta e di ottimo livello, il che fa scendere le sue quotazioni. Di certo però qualche franchigia sarà interessata alla sua personalità e alla possibilità di trovarsi tra le mani una vera e propria steal; dunque per lui è pronosticabile una chiamata a fine primo giro o, nel peggiore dei casi, ad inizio secondo.

https://www.youtube.com/watch?v=pWnEwWM8gPs&t=71s

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here