NCAA power ranking: Duke ritorna ad essere regina

NCAA power ranking: Duke ritorna ad essere regina

Il ranking aggiornato di KenPom.

di Andrea Indovino, @Andreaind3

Ad un mese dalla March Madness, arriva il nuovo power ranking NCAA di KenPom, con alcune novità soprattutto per quanto riguarda la parte altissima della classifica:

1: Duke

2: Gonzaga

3: Virginia

4: Kentucky

5: Tennessee

6: Nevada

7: Michigan

8: North Carolina

9: Houston

10: Michigan State

11: Marquette

12: Kansas

13: LSU

14: Texas Tech

15: Purdue

16: Florida State

17: Villanova

18: Louisville

19: Iowa State

20: Virginia Tech

21: Iowa

22: Wisconsin

23: Kansas State

24: Maryland

25: Buffalo

Duke è ritornata al primo posto. La sconfitta di Tennessee alla Rupp Arena di Kentucky ha aperto le porte ai Blue Devils che si son presi lo scettro sconfiggendo la scorsa settimana, in successione, Lousville e NC State. I Volunteers hanno perso tre posizioni, a vantaggio di Gonzaga (nuova numero 2) e Virginia, con quest’ultima che si è risollevata alla grandissima dopo la sconfitta subita contro Reddish e Williamson. Kentucky è ai piedi del podio, ma resta assolutamente una pretendente al titolo nazionale, avendo in squadra giocatori di primo livello del calibro di Ashton Hagans, Tyler Herro, Keldon Johnson, P.J. Washington e Reid Travis.

Il più grande balzo in avanti lo ha fatto registrare LSU questa settimana, passando dal 19° al 13° posto, mentre si confermano tra le migliori 25 anche Kansas State di un ritrovato Dean Wade e Maryland che ha in Bruno Fernando l’unico prospetto pronto per fare il grande salto al piano di sopra in NBA.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy