NCAA Recap Inside: South Carolina non si ferma più, che finale tra UK e Tar Heels!

Nel prossimo weekend Phoenix attende le migliori quattro d’America.

di Ario Rossi, @ArioRossi7

South Carolina non vinceva una gara al torneo NCAA da 44 anni…e ora è alle Final Four per la prima volta nella sua storia! Florida cade sotto i colpi di Thornwell e dei suoi Gamecocks. Partita equilibratissima che nel punteggio ha visto 14 cambi di leadership e ben 10 parità. Leon ha guidato i suoi Gators avanti 40-33 a metà gara, con un buon 7/12 da 3 complessivo. Da lì in poi, però, il canestro è stregato per Florida che chiuderà con uno 0/14 dall’arco nel secondo tempo, il quale ricorda lo 0/17 del primo incontro stagionale tra le due formazioni. Thornwell e Kotsar, soprattutto dalla lunetta, hanno rotto l’ultima parità a quota 63 con poco più di due minuti dalla fine: 26 punti per il primo, nominato MVP dell’East Regional. Ora per i Gamecocks c’è lo scoglio Gonzaga in semifinale, alle 00.09 della notte tra venerdì e sabato.

L’eroe di serata, Maye || scout.com

Incredibile partita, equilibratissima, anche tra North Carolina Kentucky, che dopo le dipartite eccellenti sanno che la posta in palio è altissima. Parte forte UNC che infatti si ritrova in controllo nella ripresa, salvo subire un parziale dei Wildcats che si ritrovano sul 64-59 a 5′ dal termine, unici minuti della partita in cui guidano il match. I Tar Heels sembrano stanchi, ma un timeout tira fuori le ultime energie per costruire un parziale di 12-0 che li vede condurre nell’ultimo minuto sul 71-64. Sembra finita, ma è March Madness mica per nulla. Da’Aron Fox infila la bomba del -4 e, dopo il timeout di Calipari, UNC non riesce a rimettere in campo la palla per violazione di 5″. Passa qualche secondo e Monk infila il -1 ma, dopo un recupero dei Tar Heels sulla possibile azione del sorpasso Wildcats, Maye imbecca Jackson per comodi due punti che valgono il 73-70 a 28″ dal termine. Adebayo si fa soffiare palla da sotto canestro e UK fa fallo su Jackson, che però sbaglia il primo libero (in NCAA hai diritto al secondo libero solo se segni il primo, se il fallo è avvenuto non in atto di tiro). Rimbalzo di Fox che apre per Briscoe che a sua volta dà la palla a Monk per un tiro allucinante: da 3, vale la parità con 10″ da giocare. Pinson si fa tutto il campo, ma non sa a chi darla e si ritrova dietro di sé Maye, sophomore proprio del North Carolina, che alla fine ha tirato fuori una prestazione da 17 punti, 3 rimbalzi, 2 assist e un recupero in 20′ (4/6 da 2, 2/3 da 3, 3/3 ai liberi) uscendo dalla panca. Long two con piedi a pestare linea da 3 e solo retina per lui, che porta i Tar Heels alle Final Four di Phoenix. Se la vedranno con gli Oregon Fighting Ducks in semifinale, alle 02.49 della notte tra venerdì e sabato.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy