Sconfitta la leucemia, Andrew Jones incanta nella prima partita

Sconfitta la leucemia, Andrew Jones incanta nella prima partita

Il giocatore di Texas ha saltato praticamente due anni.

di La Redazione

Andrew Jones ha dovuto combattere contro la leucemia, diagnosticatagli nel gennaio 2018. Il giocatore di Texas è sceso in campo un anno fa esatto per due brevi apparizioni, ma poi ha dovuto saltare il resto della stagione 2018/19 per seguire la chemioterapia. L’ultimo ciclo lo ha completato finalmente a settembre.

“A quasi 23 mesi di distanza mi sento bene, ma dipende giorno dopo giorno: devo ancora riacquistare il ritmo partita e in allenamento. Non è facile tornare in campo dopo uno stop così lungo, ma sono davvero contento di questa prestazione. Non ero per nulla nervoso quando sono sceso in campo”, ha detto il diretto interessato dopo la prima partita stagionale dei Longhorns.

Texas ha battuto Northern Colorado 69-45 grazie al career high di Jones con 20 punti frutto di un ottimo 4/5 da 3.

Andrew Jones è un redshirt sophomore, quindi al secondo anno NCAA. Tra circa un mese compirà 22 anni.

Suo padre è paralizzato dal 2007 in seguito ad un incidente d’auto. Andrew ha anche una sorella, Alexis, che è stata scelta nel 2017 in WNBA dalle Minnesota Lynx, squadra con cui ha vinto il titolo insieme alla nostra Cecilia Zandalasini. Nell’ultima stagione ha giocato con le Sparks.

Ecco le parole del #1 dei Longhorns – qui trovate gli highlights della gara – dopo la prima vittoria stagionale contro Northern Colorado:

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy