Torneo NCAA: Gonzaga prosegue la sua corsa ed UCLA vince in OT

0
Gonzaga superfavorita del Tournament
cbssports.com

Completate le sfide di Sweet16 abbiamo il tabellone delle Elite8 dove le sfide Gonzaga-USC e Michigan-UCLA promettono scintille.

Gonzaga si conferma assoluta favorita e per superare una lodevole Creighton non ha avuto bisogno dei suoi All American perchè se anche svettano i 22 punti di Drew Timme, i migliori in campo sono stati Andrew Nembhard (17 punti con 7/9 al tiro e 8 assist) ed il francese Joel Ayayi (13 punti e 8 rimbalzi).

Per chi non avesse visto la partita da non perdere è la madre di Timme in tribuna che alle orecchie porta dei pendenti con l’immagine del figlio in maglia Gonzaga.

I Blue Jays sono rimasti in partita solo per metà del primo tempo fino a quando il tiro di Marcus Zegarowski e la fisicità di Damien Jefferson hanno compensato un frontcourt deficitario nel quale Christian Bishop che ha iniziato a segnare solo a partita decisa e Ryan Kalkbrenner che in 16 minuti ha preso solo 2 rimbalzi abbinato ad una scarsa percentuale da 3pti (21,7% complessivo).

Nell’unica partita del tabellone dove una #1 incontra una #4 Florida State-Michigan la sfida è ancora più breve perchè sul 9-8 e in poco più di 3 minuti i Wolverines piazzano un parziale di 10-0 che spezza la partita; i Seminoles scontano un primo tempo nel quale tirano 0/7 da 3pti commettendo 10 palle perse e 10 falli.

Nella ripresa le medie al tiro di FSU tornano quelle normali ma concedendo il 70% dal campo non puoi aver scampo contro nessun avversario (alla fine per i Wolverines saranno 50 i punti realizzati nell’area pitturata).

Coach Juwan Howard sempre senza la sua stella Isaiah Livers manda in doppia cifra 4 giocatori con ottiene una doppia-doppia da 13+10 da Franz Wagner e 12 punti da Chaundee Brown uscito dalla panchina. Michigan dovrà porre attenzione ai liberi perchè il 66% scarso (15/23) in una partita tirata potrebbe essere difficile da gestire.

UCLA – latimes.com

L’upset è servito con la #11UCLA che a sorpresa supera la #2Alabama in OT.

Come sempre quando si valuta una partita decisa da un canestro si guardano le singole azioni e qui Alabama potrebbe aver da recriminare per un paio di chiamate che potevano essere diverse e per i 2 falli fischiati al suo leader Herbert Jones dopo 41” dall’inizio, comunque giusti. Ma la partita è stata molto fisica ed a riprova abbiamo i 44 falli complessivi fischiati ed a far la differerenza è stato il 44% ai liberi (11/25) dei Crimson Tide.

Sotto di 2 con 6” sul cronometro Alabama ha in lunetta Herbert Jones, un tiratore col 75%, che li sbaglia entrambi e quando David Singleton segna i suoi liberi dopo l’immediato fallo solo grazie ad una tripla allo scadere di Alex Reese.

Ma qui la luce si spegne per i ragazzi di coach Nate Oads che non riescono a contenere l’attacco di UCLA la quale, dopo aver segnato 26 punti nel secondo tempo, ne realizza 23 nell’OT portando alla fine ben 6 giocatori in doppia cifra.

Evan Mobley – apnews.com

Come le prime 2 partite della serata questa USC-Oregon viene decisa da un parziale da 12-0 dei Trojans nella seconda metà del primo tempo.

Nella ripresa sul +20 USC inizia a commettere tanti errori in attacco (saranno 10 le perse nel tempo) e ad avere una difesa morbida che, nonostante il tiro continui a tradire Oregon, consente ai Ducks di tornare a 9 punti di distanza dove però si ferma la rimonta.

Nella sua ultima partita al college Eugene Omoruyi realizza una doppia-doppia da 28-10 mentre Chris Duarte ne mette a referto 21 ai quali aggiunge 5 rimbalzi e 6 assist.

Per USC Isaiah White è il miglior marcatore a quota 22 punti mentre Tahj Eaddy ne aggiunge 20 ma il migliore in campo è Evan Mobley che chiude con 10 punti, 8 rimbalzi e 6 assist ed è una presenza costante sotto il suo canestro.

Per seguire le partite live scaricate ESPN Player dove potrete vedere tutte le partite e gli approfondimenti delle rete americana. Avete anche sette giorni di prova gratuita!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here