NBA, chi sono i favoriti delle due Conference (e per la conquista del titolo)

0
https://newyork.cbslocal.com/

La stagione di Basket 2020/2021 entra nelle sue fasi cruciali. Negli States, infatti, sono iniziati i
playoff NBA. Le migliori 8 squadre della Eastern e della Western Conference si scontreranno tra
loro per arrivare poi a giocarsi l’accesso alle NBA Finals, che dovrebbero iniziare non più tardi
dell’8 luglio 2021. Lì la migliore squadra della lega dell’ovest e quella della lega dell’est avranno la
possibilità di duellare per la conquista del titolo. Prima di provare ad azzardare dei pronostici sui
teams favoriti, sulla base dei dati della regular season e delle previsioni di esperti e quote delle
scommesse sportive piazzabili online, andiamo a vedere quelli che sono i 16 rosters, suddivisi per
Conference, che si stanno giocando i playoff a stelle e strisce.
Nella Western Conference, al momento, troviamo i vincitori della stagione regolare, gli Utah Jazz,
che se la stanno vedendo con i Memphis Grizzlies, qualificatisi attraverso i play-in. I secondi della
regular season, ovvero i Phoenix Suns, affrontano l’altro team uscito dai play-in, ossia i campioni in
carica dei Los Angeles Lakers. I Denver Nuggets, terzi, giocano contro Portland T. Blazers, sesti,
mentre I Los Angeles Clippers se la devono vedere con i Dallas Mavericks, rispettivamente quarti e
quinti nella regular season. Nella Eastern Conference, invece, sempre con questo tipo di
abbinamenti incrociati (prima contro ottava, seconda contro settima ecc.) gli accoppiamenti sono i
seguenti: i vincitori della regular season, i Philadelphia 76ers, se la giocano contro i Washington
Wizards. I New York Knicks stanno lottando contro gli Atlanta Hawks, mentre sono già usciti i primi
due roster semifinalisti dei playoff. Milwaukee Bucks, infatti, ha battuto con un netto 4-0 i Miami
Heat, e se la giocheranno contro i Brooklyn Nets, che a loro volta hanno eliminato i Boston Celtics.
Proprio il roster di coach Steve Nash parte tra i favoriti sia per la vittoria della Eastern Conference
che per la conquista dell’anello. Questo perché la squadra può contare su uomini di grande
esperienza e dall’enorme potenziale come James Harden, Kevin Durant e Kyre Irving. Ma occhio
anche alla vera rivelazione della Eastern Conference di quest’anno: i Philadelphia 76ers. Questi
ultimi non solo hanno dominato la regular season, ma hanno tra le proprie fila eccellenti cestisti
come Ben Simmons e Joel Embiid, che stanno facendo realizzare numeri pazzeschi. Alle spalle di
queste due squadre, ma altrettanto ben visti nei favori del pronostico anche per la vittoria
dell’NBA, troviamo i Milwaukee Bucks, che sono stati letteralmente trascinati da quello che è
l’MVP per eccellenza di queste ultime edizioni del campionato: Giannis Antetokounmpo. Non a caso
il duello in corso con i Nets in semifinale è tiratissimo.
Nella Western Conference, invece, la situazione è molto più complicata da delineare. Tutte le
squadre qualificate ai playoff, infatti, sembrano poter ambire, in un modo o nell’altro, all’approdo
alle NBA Finals. Partendo dai detentori dell’anello 2020: i Los Angeles Lakers. Nonostante una
regular season piuttosto complicata e l’arrivo nei playoff solo attraverso i play-in, la squadra di
LeBron James rimane quella più temuta dagli avversari, ma attenzione all’impatto che potrebbe
avere sul prosieguo della stagione l’infortunio dell’altra stella dei gialloviola: Anthony Davis. Se i
campioni dovessero essere eliminati prima del tempo, i principali favoriti per l’approdo alle Finals
sembrano essere gli Utah Jazz, protagonisti di un’annata al di sopra delle aspettative, facendo del
gioco quasi mnemonico e del gruppo le due armi in più. Occhio, però, anche ai Phoenix Suns, che
stanno affrontando proprio i Lakers e che, in caso di vittoria, potrebbero divenire un outsider
davvero insidiosa per la vittoria finale, specie grazie al contributo dell’uomo chiave del roster:
Chris Paul.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here