Presentata oggi l’adidas Playground Milano League 0202

Presentata oggi l’adidas Playground Milano League 0202

Adidas Playground Milano League si rinnova, anche nel nome,per la sua terzaedizione con tante novità e diverse iniziative per un percorso che parte da settembre e vivrà fino a dicembre.

di La Redazione

Milano, 4 settembre 2020 –Sarà una versione tutta nuova quella di quest’anno di adidas Playground Milano League, un progetto ricchissimo di contenuti che partirà a settembre e si svilupperà senza soluzione di continuità fino a dicembre con una lunga serie di iniziative. Dobbiamo però fare un passo indietro prima di entrare nel dettaglio delle attività, da come è nato il progetto che, giocoforza, abbiamo dovuto ridisegnare e ribaltare nel suo format classico.Siamo partiti dai capisaldi che da sempre distinguono e caratterizzano il progetto di Playground Milano League: il Basket, la Comunità, la Sostenibilità Ambientale, la Responsabilità Sociale e il Senso di Appartenenza al territorio.Con loro come stella polare, abbiamo ridisegnato un format certamente diverso ma non per questo meno affascinante, sempre in linea con la nostra Mission:avvicinare i giovani, creando una comunità unita e dinamica, composta da sportivi,appassionati,famiglie,imprese e istituzioni che vivono lo sport alimentandone la sua diffusione, il suo sviluppo e l’impatto sociale. Oltre a lasciare in eredità qualcosa al territorio.Un’ultima nota sul nome.Già… perché anche quello, almeno in parte, ha vissuto un cambiamento. Questa edizione si chiamerà infatti adidas Playground Milano League 0202, proprio per mettere in evidenza il ribaltamento del format, ma anche per sottolineare ancor più chiaramente il legame con Milano, la nostra città.Title dell’evento, organizzato da Scuola Basket Sound ASDe patrocinato dal Comune di Milano e dalla Regione Lombardia, sarà ancora una volta adidas, con cui è attiva una partnership triennale. Al fianco di adidas PML 0202 sono diversi i partner che anche quest’anno, più forte che mai, hanno creduto nel progetto e nei valori su cui si fonda.Una cosa non cambia: anche in questa edizione infatti, dopo lo splendido lavoro svolto nel 2018 e nel 2019,la collaborazione con PHOTOMILANO renderà possibile immortalare ogni singolo momento di questo progetto; la copertura video del progetto sarà ancora garantita da IULMe Uramaki.Siamo arrivati al dunque: raccontare quello che saràadidas Playground Milano League 0202 che vedrà al centro del progetto la nostra community e il mondo delle società amiche di Playground Milano League.Come detto saranno molte le attività che ci accompagneranno da inizio settembre fino a dicembre, a partire dal basket 3×3 sui playground. Tornei 3×3 adiscrizione gratuita(prima grandissima novità), maschili e femminili a partire dagli under14.

SCUOLA BASKET SOUND ASD Quattro appuntamenti nel classico stile di adidas Playground Milano League dove verranno eletti i vincitori di ciascun torneo e i relativi MVP.sabato 5 settembre-via Lessona domenica 6 settembre-via Sammartini sabato 12 settembre-Giardini Bazlen (c.so di Porta Romana)domenica 13 settembre-via SammartiniMa il basket non si ferma qui… altri appuntamenti sono infatti in programma, in versione indoor, nei mesi autunnali/invernali.Sempre in ambito palla a spicchi, non potevamo dimenticarci dei più piccoli e delle loro famiglie. Nella versione 0202 di adidas Playground Milano League, infatti, non potevano certamente mancare dei momenti dedicati al magico e straordinario mondo minibasket che quest’anno raddoppieranno con una edizione sul playground di via Lessona il 12 e 13 settembre e una indoor durante i mesi invernali.Ci sarà anche la Street Art con una programmazione differente rispetto agli anni passati: in collaborazione con Wiko, main partner del progetto, grande spazio lo daremo, attraverso una serie di call sui social, agli artisti “in erba” che verranno poi chiamati, affiancati da street artist professionisti, a realizzare due opere che rimarranno a testimonianza dell’impegno di adidas PML verso il territorio.Un mix di digitale ed eventi sul territorio, nel perfetto stile 0202.Il rispetto dell’ambiente, la sostenibilità ambientale legata a un progetto sportivo come il nostro, sarà l’oggetto di diverse attività di 0202 a partire daun convegno digitale durante il quale, noi, i nostri partner e le istituzioni, metteremo l’accento proprio sull’aspetto del “dovere” che ha un evento in generale, in particolare sportivo, di mettere al centro la sostenibilità ambientale e l’orientamento verso l’impatto zero sull’ambiente.Il progetto Playgreen –playground sostenibili sarà presente, come nel passato, in ognuno degli eventi di basket e minibasket, ma non solo, di 0202, vivendo anche due momenti, oltre il convegno, totalmente dedicati. Coinvolgendo ragazzi delle società e di onlus del territorio, durante i mesi autunnali abbiamo previsto due momenti in cui fare qualcosa di concreto per la nostra comunità e il nostro territorio: pulire due parchi della città di Milano con una importante campagna di comunicazione a sostegno che metta l’accento su un tema tanto importante come quello della sostenibilità ambientale.Altre due grandi novità ci accompagneranno nel periodo tardo autunnale: una dedicata agliesport con l’organizzazione di due tornei/eventi sempre nel nome di PML.La seconda novità si chiamaSport Community Makers: un corso di formazione gratuito dedicato ai giovani che hanno l’ambizione di sviluppare competenze in ambito di organizzazione sportiva per favorire l’accesso di altri giovani alla pratica sportiva.Sport Community Makers, appunto, ragazzi che sappiano interpretare le esigenze sportive del proprio territorio e siano motivati a dare il proprio contributo e che vedano lo sport, come noi, come strumento importante nella prevenzione di conflitti e disuguaglianze.

SCUOLA BASKET SOUND ASD Abbiamo parlato di capisaldi e uno di questi è rappresentato dalla responsabilità sociale, già incontrata in diverse delle attività che vi abbiamo brevemente descritto sopra, ma c’è di più.Come in passato abbiamo deciso di offrire, dapprima, il nostro contributo a due onlus del territorio che si occupano di ragazzi e, in seguito, di sposare la campagna della lotta alla violenza sulle donne, acquistando, installando e inaugurando 9 panchine rosse in altrettanti parchi milanese, anche quest’anno vogliamo dare il nostro contributo concreto al territorio.Il progetto si chiamaSport Friendlyevede al centro le ASDeil territorio con i suoi cittadini. Vedrà il via nella seconda metà di settembree si svilupperà fino alla prossima estate.adidas Playground Milano League 0202, oltre al patrocinio del Comune di Milano e della Regione Lombardia, può vantare anche quello del CONI Milanoe del Comitato Regionale LombardiaFederazione Italiana Pallacanestro.”adidas Playground Milano League-dichiarano gli assessori comunali Roberta Guaineri(Sport) e Pierfrancesco Maran(Verde) -sta diventando un appuntamento fisso nell’agenda dei tanti sportivi milanesi, ed è per noi molto bello che anche in quest’anno così difficile per tutti sia possibile tornare a divertirsi nei campi da basket all’aperto del Comune, nel rispetto delle norme di sicurezza. Ringraziamo quindi Scuola Basket Sound ASD e adidas, che grazie alle tante iniziative collaterali legate alla manifestazione hanno ampliato ancora di più la platea di persone cui l’evento si rivolge, divulgando i valori dello sport e della sostenibilità ambientale”.Come commenta Giacomo Zerella, Sr. ManagerSports Marketingadidas,“Anche quest’anno, nonostante la delicata situazione che non ha permesso l’organizzazione di un evento come quelli avvenuti negli ultimi 2 anni, siamo felici di continuare la collaborazione con adidas Playground Milano League che per noi rappresenta una grande opportunità per entrare in contatto con una community legata al basket radicata e molto attiva sul territorio milanese. L’edizione 0202, che verrà vissuta tra il mondo digitale e quello fisico, rappresenta una formula innovativa che permetterà di far vivere in diversi luoghi della città la creatività dei ragazzi e delle ragazze che si sono iscritti a questa edizione”.“Crederci è stato, sin da subito, il leit motiv che ci ha accompagnato nei lunghi mesi di lockdown. Prima di tutto vogliamo rivolgere un ringraziamento a chi ha continuato a credere e lavorare insieme a noi, nonostante le mille difficoltà, a che adidas Playground Milano League 0202 potesse diventare realtà-ha dichiarato Paolo Avantaggiato, presidente di Scuola Basket Sound ASD, società organizzatrice dell’evento -È un nuovo progetto, diverso, ma al tempo stesso affascinante e ricchissimo di contenuti e soprattutto fedele a quelli che sono i capisaldi che ci hanno sempre accompagnato: il Basket, la Comunità, la Sostenibilità Ambientale, la Responsabilità Sociale e il Senso di Appartenenza al territorio.Ora siamo qui e non vediamo l’ora di cominciare”.

ONElabMilano-ufficio stampa Playground Milano League

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy