GIBA, confermato il sussidio ai giocatori senza squadra

Confermato per il sesto anno il progetto di solidarietà applicato al basket. Richieste dal 12 al 23 ottobre.

di La Redazione

La GIBA conferma per il sesto anno consecutivo il proprio progetto di sussidio ai giocatori senza squadra. L’Associazione giocatori italiana è stata la prima in Europa a proporlo.

Il progetto, nato nel 2015 su proposta dei giocatori presenti nel Direttivo della GIBA, rappresenta un reale strumento di solidarietà verso gli atleti senza contratto.

Per accedere al sussidio è necessario osservare tassativamente i seguenti criteri.

-Aver giocato almeno tre stagioni nei campionati di Serie A e Serie A2 o almeno quattro stagioni nei campionati di Serie B negli ultimi 5 anni.

-Aver compiuto 25 anni alla data della richiesta del sussidio.

-Essere in possesso del passaporto italiano. I giocatori non in possesso di passaporto italiano devono avere la residenza in Italia e, per atleti non cittadini di un paese dell’UE, devono essere in possesso di un permesso di soggiorno in corso di validità e con scadenza di almeno sei mesi successiva a quella della richiesta.

-Essersi iscritto alla GIBA nella stagione 2019/2020 entro il 29/02/2020, con precedenza a chi si è iscritto per due stagioni consecutive.

-Non aver firmato alla data della richiesta del sussidio nessun contratto o accordo economico/scrittura privata relativo ad un campionato Nazionale o Regionale e non essere Tesserato.

-Aver intenzione di proseguire l’attività agonistica e quindi essere alla ricerca di una squadra in modo continuativo.

-Nella stagione precedente alla richiesta non aver giocato in un campionato inferiore alla attuale Serie B.

Per presentare la richiesta, avendone i requisiti, bisognerà inviare alla GIBA un messaggio di posta elettronica, tramite email personale, all’indirizzo giba@giba.it .

Le domande dovranno pervenire alla GIBA a partire dalle ore 9.00 del 12 ottobre 2020, fino alle ore 20.00 del 23 ottobre 2020 e saranno accolte in ordine cronologico, fino all’esaurimento dei fondi stanziati per il progetto. A parità di data e orario di arrivo, avrà la precedenza la domanda del richiedente con età anagrafica maggiore.

Il modulo di richiesta e tutte le spiegazioni si trovano al link:

http://www.giba.it/sussidio-disoccupazione-giocatori/

Per ogni ulteriore chiarimento, la Segreteria della GIBA è a disposizione al numero telefonico 051.6231086.

 

Palloni

 

Uff stampa GIBA

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy