Old Star game, la vittoria va alle vecchie glorie trevigiane

Old Star game, la vittoria va alle vecchie glorie trevigiane

La quinta edizione dell’Old Star Game se la aggiudicano le vecchie glorie trevigiane.

di Gianmarco Tonetto

I nomi fanno venire i brividi, da una parte Edney, Pittis, Bulleri e tante altre vecchie glorie del basket trevigiano, dall’altra Galanda, Abbio, Fajardo e molti altri. E’ l’Old Star Game, quest’anno alla quinta edizione sul palcoscenico del Palaverde. La vera festa è stata il pre partita con i grandi campioni a firmare autografi e scattare selfie, con il pubblico tutto riverso in campo ad omaggiare i propri beniamini. In campo regna un clima gioioso, dove il vero mattatore è Matteo Soragna protagonista di alcuni divertenti siparietti con Carera, arbitri e pubblico. Per quanto riguarda il tabellino, invece, le punte di diamante del primo tempo sono rispettivamente Fumagalli ed Edney con gli Awards a portarsi avanti per poi farsi rimontare e pareggiare a quota 34 dalla tripla di Mordente. In apertura di secondo tempo Treviso tenta un allungo a suon di triple di Nachbar, ma gli Awards riescono a rientrare con Fumagalli e Galanda, pur restando sotto nel punteggio. Nell’ultimo quarto Treviso allunga e c’è spazio anche per i canestri dei bimbi come il figlio di Mordente. Vince Treviso 71-63 e alla sirena sono baci e abbracci con i tremila del pubblico ad applaudire.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy