“GiveMe5”: E.J. Rowland fa il fenomeno in Turchia, Honeycutt all-around in Winner League

0
E.J. Rowland ( Fonte: www.gazetesport.com)

Playmaker – EARL JERROD ROWLAND( Banvit Basketbol), visto anche in Italia, con la casacca della Vanoli Cremona, lo ritroviamo in TBL tra le fila del Banvit, formazione imbattuta dopo le prime sette giornate di campionato, assieme ad altre vecchie conoscenze passate dalla nostra Serie A come Stevan Markovic e Sammy Meija. Prestazione da vero e proprio leader per l’ex Malaga contro il Fenerbahce, che parla di 25 punti e 5 rimbalzi, per un 21 di valutazione finale.

Guardia A.J.SLAUGHTER( Elan Chalon), che ne imbuca 32 contro Gravelines con percentuali eccellenti sia da 2 ( 6/9) che da 3 ( 5/6), concludendo una settimana a dir poco scoppiettante, dopo i 20 punti messi a referto nel turno infrasettimanale di Eurocup contro il modesto Charleroi. Quarto miglior marcatore in ProA, l’ex biellese sta attraversando un periodo di forma davvero brillante, ergendosi a vero e proprio go-to-guy per il team della Borgogna.

Ala Piccola TYLER HONEYCUTT( Ironi Nes – Ziona), che dopo essersi giocato le proprie chances in NBA, ha deciso di ripartire dal Vecchio continente, precisamente dall’Israele e dalla prestigiosa Winner League, accettando la proposta della neo-promossa formazione di coach Zilberstein, sorprendentemente al secondo posto in questo primo scorcio di stagione. Prestazione da vero e proprio all-around per l’ex UCLA, che contro il Maccabi Haifa ne mette a referto 13, in aggiunta a 10 rimbalzi e a 6 assist, totalizzando un bel 25 di valutazione finale.

Ala Grande JAMES GIST ( Panathinaikos Athens), i cui neuroni sembrano ( finalmente) battere un colpo e non disgregarsi all’interno di quella complicatissima psiche che avvolge l’ex stella dei Maryland Terrapins, ex Biella, Malaga e Fenerbahce tra le altre. Solidissima prestazione per James nel turno infrasettimanale di Euroleague, giocato dai greens ateniesi contro il Lietuvos Rytas, terminato con 24 punti ( 7/10 da 2 e 2/4 da 3) e 6 rimbalzi catturati, numeri che gli sono valsi un altisonante 29 di valutaizone finale.

Centro MOUHAMMAD FAYE( Panelefsiniakos), che giganteggia con la formazione dell’Attica, mettendo a referto 26 punti ( 8/10 da 2), condendo il tutto con 11 rimbalzi e 6 assist, numeri tuttavia insufficienti per evitare la debacle interna dei suoi contro l’AGO Rethymno. Da seguire con attenzione questo 28enne senegalese, ex Georgia Tech, con all’attivo esperienze in Grecia, Francia e Spagna, prima dell’approdo in terra ellenica di questa stagione, iniziata con numeri importanti.