IdeasOnBasketball/1 – Il blocco nel gioco di Stephen Curry

0

Il progetto di IdeasOnBasketball nasce da un viaggio a Madrid durante il quale sono andato a vedere alcune partite del settore giovanile del Real e dalla voglia di condividere gli spunti tattici e tecnici che ho trovato interessanti. Ciascun articolo si riferirà a una situazione che ho osservato direttamente sul campo, in televisione, a clinic o ad allenamenti. Mentre le rubriche storiche derivano da appunti o ricordi di alcuni protagonisti.

Qui su Basketinside, per  il primo appuntamento di quella che speriamo sia un’esperienza appassionante e godibile, per voi soprattutto oltre che per noi, vi presentiamo il gioco “3 lato” che Golden State utilizza per il suo miglior tiratore Stephen Curry, neo recordman per tiri da 3 punti segnati in una singola stagione in NBA.

Curry (C) e, in questo caso, Rush sfruttano una prima situazione di doppia uscita con i blocchi portati da Landry e Lee (diag.1) dalla quale prendono un primo vantaggio, poiché creano uno spazio fra se e il difensore, che cercano di mantenere ed incrementare incrociandosi e uscendo dal blocco sul lato opposto (diag.2). Nella clip vedrete la grande capacità di leggere le diverse scelte difensive, in relazione alla seconda uscita, e di concretizzare i vantaggi da parte di Curry. Nella prima situazione la difesa, nonostante sia già leggermente in ritardo,  sceglie di inseguire – cioè decide di percorrere la stessa traiettoria dell’attaccante allo scopo di stargli più vicino possibile – ma SC30 proseguendo la sua corsa riesce comunque a ricevere con spazio sufficiente per tirare; al contrario, nella seconda la difesa sceglie di “tagliare” – cioè passare sopra al blocco rispetto al canestro per costringerlo ad una lettura diversa – così Curry  cambia la sua direzione di corsa verso l’angolo sempre con lo scopo di aumentare lo spazio fra se ed il difensore (diag.3). 

Da notare anche la bravura di Carl Landry (il bloccante) nel modificare gli angoli di blocco, vale a dire di ruotare le sue spalle e i suoi piedi nella direzione della corsa del tiratore.

 

Questo ed altri articoli su: http://ideasonbasketball.blogspot.it/

Link alla clip: http://www.youtube.com/watch?v=XdmutGoNy-o&feature=youtu.be

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here