IdeasOnBasketball/2 – Il blocco nel gioco di Ray Allen

0

Nello scorso appuntamento abbiamo parlato delle uscite dai blocchi approfittando del record di Stephen Curry, questa volta vogliamo cogliere l’occasione del nuovo record di Ray Allen di tiri da 3 punti segnati nei playoff per descrivervi un uso diverso del fondamentale del blocco.

                       

In questa situazione di Miami vengono utilizzati tre tipi diversi di blocchi: verticale, pick&roll e flare.

Il gioco inizia con il playmaker che sceglie di spostarsi sul lato del tiratore e con il #4 che porta un primo blocco verticale per Allen con lo scopo di creargli un primo vantaggio, cioè una separazione fra se e il difensore. #3 libera il suo quarto di campo. Dopo di che Allen porta un blocco sul difensore del palleggiatore, così facendo costringe il suo diretto avversario ad aiutare su D-Wade e aumenta ulteriormente il proprio vantaggio nonostante, in questo caso specifico, la difesa scelga di “cambiare”, ovvero di scambiare i difensori di Wade e Allen.

Andersen legge benissimo la scelta difensiva e porta un blocco flare –ovvero un blocco per l’allontanamento –  sul “nuovo” difensore di Ray Allen creandogli il vantaggio definitivo per prendersi un comodo tiro da 3 punti.

Link al video http://www.youtube.com/watch?v=vwJP5Yt7i8M&feature=youtu.be&noredirect=1

Questo ed altri articoli su http://ideasonbasketball.blogspot.it/


LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here