In-Basket/62 – Come Turner tiene vive le speranze di Pesaro

0

Oramai con le spalle al muro, la VL Pesaro deve buttare il classico “cuore oltre l’ostacolo” per salvarsi ed è quello che è successo contro la Virtus Bologna, quando Turner ha realizzato la tripla della vittoria sulla sirena. Iniziamo con il mettere in evidenza una delle situazioni costruite per sfruttare le capacità realizzative dall’arco dei 3 punti di Petty. La Virtus Bologna rientra in gara grazie alle iniziative di Walsh e su una rimessa a 10” dalla fine trova il fallo per il 2/2 di Hardy…vediamo come: Con 2” sul cronometro sembrerebbe al limite del possibile immaginare la vittoria di Pesaro, ma il basket è bello proprio per la sua imprevedibilità e sulla rimessa finale…. La Granarolo, come spesso accaduto in questa stagione, ha peccato di concentrazione nel finale di gara: più volte ha avuto la palla per il sorpasso o l’allungo nei minuti finali, ma Warren ha perso 3 palloni in modo “ingenuo”, ciononostante era ad un passo dalla vittoria e se il secondo tiro libero di Hardy fosse stato sbagliato (così come da ordini del coach Valli) di quella si parlerebbe. Invece dal punto di vista pesarese è arrivata una vittoria ottenuta con il cuore e la forza della disperazione, la forza di chi sa che la salvezza sul campo passa dal carattere di ogni singolo giocatore in campo: come Turner e Trasolini, protagonisti nel nell’ultimo, magico di questa gara.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here