LBA 2019-20, 17ª giornata: l’MVP è Milos Teodosic

LBA 2019-20, 17ª giornata: l’MVP è Milos Teodosic

Milos Teodosic è semplicemente incontenibile nella sfida tra Dolomiti Energia Trento e Segafredo Virtus Bologna: 30 punti, 16 consecutivi nel finale di match, 5 rimbalzi e 3 assist. 5/12 da 3, con tre bombe consecutive nel 4° quarto, e una leadership che, in Italia, non ha eguali.

di Marco Arcari

L’MVP di Basketinside per questo diciassettesimo turno della Serie A 2019-20 è Milos Teodosic, mattatore incontrastato della sfida disputatasi alla BLM Group Arena di Trento. In una sfida caratterizzata da parziali e contro-parziali, terminata col successo della Segafredo (83-77, qui il tabellino completo), Teodosic è stato semplicemente abbacinante. Non solo per i 16 punti consecutivi con cui ha chiuso la partita, comprese 3 bombe incredibili nello stupendo duello balistico a distanza con Alessandro Gentile. E neanche unicamente per i soliti, visionari, passaggi utili a mettere in ritmo qualsiasi compagno. Più di tutto, Teodosic è stato stupendo nel prendere in mano una partita in vari momenti, indirizzandola in direzione Bologna e, conseguentemente, spingendo la Virtus al titolo di campione d’inverno.

30 punti in altrettanti minuti sul parquet: 4/8 da 2, 5/12 da 3 e 7/8 ai liberi, cui ha aggiunto anche 5 rimbalzi e 3 assist. Career-high in Serie A per punti realizzati, una capacità spaventosa di risolvere la partita con individualità che non hanno eguali nel panorama europeo. Teodosic ha avuto però soprattutto la dote di attendere che la sfida arrivasse tra le sue mani. In quel momento l’ha presa, ha stritolato le ultime resistenze trentine con 3 bombe consecutive e poi ha archiviato la pratica coi liberi della staffa. Il tutto con una naturalezza e una scioltezza che hanno lasciato incredulo qualsiasi spettatore.

Con questa vittoria la Segafredo Virtus Bologna centra la matematica certezza di chiudere al 1° posto il girone d’andata della Stagione Regolare di LBA 2019-20. Posizionamento importante anche in ottica Final Eight di Coppa Italia. Chiudendo come 1ª l’andata, Bologna affronterà i campioni d’Italia in carica dell’Umana Reyer Venezia nei quarti di finale del trofeo nazionale (oro-granata mai oltre il 1° turno nelle precedenti edizioni disputate). Il tabellone prevede poi, in caso di vittoria, la sfida contro la squadra che avrà la meglio nella sfida tra Milano e Cremona.

Come la rubrica della scorsa stagione, anche questa vedrà una maggiore soggettività nella scelta del miglior giocatore di ogni singolo turno di campionato. Sarebbe altrimenti puro esercizio di copiatura quello di scegliere l’MVP semplicemente in base alla graduatoria della valutazione di giornata. Desideriamo pertanto scegliere soggettivamente, ovviamente motivando nei dettagli la preferenza, in base a diversi fattori. 1) Difficoltà dell’impegno anche in base a valore e cammino della squadra avversaria. 2) Continuità di rendimento del giocatore scelto nel corso della singola gara. 3) Analisi, non costante, dei cosiddetti “intangibles”.

Per vedere i nostri precedenti MVP di ogni turno di LBA 2019-20, cliccate qui.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy