MVP Serie A 2020-21, 15ª giornata: Andrejs Grazulis

0
Henry Myke, Grazulis Andrejs Fortitudo Lavoropiu Bologna - Allianz Pallacanestro Trieste LBA Lega Basket Serie A - 2020/2021 Casalecchio di Reno, 10/01/2021 Foto SilviaFassi / Ciamillo

3 vittorie di fila e 7° posto al termine del girone d’andata. Espugnando la Unipol Arena, casa della Fortitudo Lavoropiù Bologna, l’Allianz Pallacanestro Trieste ha infatti allungato a 3 la striscia di successi consecutivi. E non solo. Perché vincendo contro la Effe, la squadra di coach Eugenio Dalmasson ha anche centrato la qualificazione alle Final Eight di Coppa Italia (11-14 febbraio, Mediolanum Forum). Nella sfida contro i biancoblu, a risultare fondamentale è stato soprattutto un giocatore biancorosso. Trattasi di Andrejs Grazulis, il quale si aggiudica il nostro MVP del 15° turno della Serie A 2020-21. Nell’82-69 finale (qui il tabellino completo), Grazulis ha chiuso con 20 punti (4/6 da 2, 3/4 da 3), 8 rimbalzi e 3 assist, ottenendo un 30 di valutazione complessiva.

Non solo numeri, però. Oltre a questi, Grazulis ha infatti fornito un apporto fondamentale alla causa alabardata in diversi momenti della partita. Prima coi canestri che hanno impedito alla Fortitudo di prendere definitivamente il largo già nel 1° quarto. Poi con le giocate che hanno lanciato la rimonta biancorossa. E, infine, con le triple che hanno messo in cassaforte il successo e la qualificazione alle Final Eight, durante l’ultima frazione di gioco. Il tutto, in soli 23′ effettivi sul parquet della Unipol Arena. Innegabile che l’Allianz abbia trovato importanti protagonisti anche in DeVonte Upson (12 punti e 2 giocate da top-10 di giornata) e nella coppia Cavaliero-Laquintana. Altrettanto indiscutibile, però, che Grazulis meriti la palma di MVP per questa giornata di Serie A 2020-21.

Numeri alla mano, l’ala lettone ha peraltro riscritto i propri career-highs per punti realizzati, triple mandate a bersaglio, assist smazzati e valutazione personale. Per l’Allianz un’arma ritrovata, in vista del girone di ritorno e, soprattutto, della prossima Coppa Italia. Trieste si è qualificata, ma ancora dovrà conoscere la propria testa di serie (7 o 8) e quindi l’avversaria ai quarti di finale (Happy Casa Brindisi o AX Armani Exchange Milano). Fondamentali allora 2 recuperi: Trieste-Varese (14ª) e Cremona-Milano (15ª). I risultati di queste sfide decreteranno l’ultima delle 8 partecipanti al ballo del Forum e il posizionamento del club alabardato nel tabellone della coppa nazionale.

Come la rubrica della scorsa stagione, anche questa vedrà una maggiore soggettività nella scelta del miglior giocatore di ogni singolo turno di campionato. Sarebbe altrimenti puro esercizio di copiatura quello di scegliere l’MVP di Serie A semplicemente in base alla graduatoria della valutazione di giornata. Desideriamo pertanto scegliere soggettivamente, ovviamente motivando nei dettagli la preferenza, in base a diversi fattori. 1) Difficoltà dell’impegno anche in base a valore e cammino della squadra avversaria. 2) Continuità di rendimento del giocatore scelto nel corso della singola gara. 3) Analisi, non costante, dei cosiddetti “intangibles”.

Per vedere gli MVP di ogni turno della Serie A 2020-21, cliccate qui.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here