MVP Serie A 2020-21, 16ª giornata: Michael Bramos

MVP Serie A 2020-21, 16° turno. Per una volta, si tratta anche di una scelta di cuore. Michael Bramos ha dominato anche a Brindisi, oltrepassando quota 400 triple in LBA grazie al 6/10 da 3 sul parquet del PalaPentassuglia. Continua la rimonta orogranata, con un occhio all’avvicinamento alle Final Eight di Coppa Italia.

di Marco Arcari

Per la prima volta, una scelta anche di cuore cestistico. Sarebbe infatti altrimenti difficile trovare un MVP dell’Umana Reyer Venezia nel successo sul parquet del PalaPentassuglia di Brindisi. La vittoria sull’Happy Casa (89-77, qui il tabellino completo), certifica ulteriormente il 5° posto in classifica degli orogranata e allunga la striscia vincente 3 gare. Dentro ai numeri di squadra, spiccano però – ancora una volta – quelli di Michael Bramos, selezionato allora quale nostro MVP del 16° turno della Serie A 2020-21. Il capitano del club veneziano chiude con 20 punti (6/10 da oltre l’arco) e 6 rimbalzi, risultando devastante nei quarti iniziali (1° e 3°) a suon di triple.

Con le 6 bombe mandate a bersaglio, Bramos ha superato quota 400 triple realizzate in Serie A – tutte con la Reyer – arrivando a un irreale 405/985 (41.1%) e continuando nella miglior stagione personale a livello realizzativo (10.7 ppg, mai così tanti). L’importanza di Bramos non è data però solo dalla qualità nel tiro pesante, sia esso costruito dal palleggio o in uscita dai blocchi per il più classico dei catch-and-shoots. L’ex-Panathinaikos è fondamentale anche quale rifinitore aggiunto, grazie a un IQ cestistico decisamente fuori dalla norma. E in fase di non possesso, riesce a fare la differenza stante una taglia fisica che fa ancora la differenza.

Continua allora la rincorsa verso i piani alti, della squadra allenata da Walter De Raffaele. Venezia non si vuole certo accontentare del 5° posto provvisorio e, anzi, ha dato la sensazione di voler arrivare a giocarsi la piazza d’onore di questa Stagione Regolare. Se l’Olimpia Milano sembra infatti irraggiungibile – quasi disputando un campionato a parte, finora – il 2° è alla portata di almeno 3 squadre, oltre quella orogranata. La lotta con Banco di Sardegna Sassari, Happy Casa Brindisi e Virtus Segafredo Bologna, sarà allora quella che terrà vivissimo il campionato.

Come la rubrica della scorsa stagione, anche questa vedrà una maggiore soggettività nella scelta del miglior giocatore di ogni singolo turno di campionato. Sarebbe altrimenti puro esercizio di copiatura quello di scegliere l’MVP di Serie A semplicemente in base alla graduatoria della valutazione di giornata. Desideriamo pertanto scegliere soggettivamente, ovviamente motivando nei dettagli la preferenza, in base a diversi fattori. 1) Difficoltà dell’impegno anche in base a valore e cammino della squadra avversaria. 2) Continuità di rendimento del giocatore scelto nel corso della singola gara. 3) Analisi, non costante, dei cosiddetti “intangibles“.

Per vedere gli MVP di ogni turno della Serie A 2020-21, cliccate qui.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy