Punto e Virgola – Il basket tra politica e tecnica/16 – Todo es posible nei PlayOff

0

Aprendo il sito della LIGA Spagnola troneggia la scritta (TODOS ES POSIBLE) ed infatti dopo 15 anni (stagione 1998/99) le quattro semifinaliste per il titolo hanno in panchina 4 Allenatori Spagnoli (quindi nessun coach straniero), infatti si tratta di Pablo Laso (Real Madrid), Xavi Pascual (FC Barcellona), J.Luis Abos (Cai Saragozza) e Pedro Martinez (H.gran Canaria). I Play off si giocano su 3 partite e non su 7 come da noi.

Altra Nazione importante come la FRANCIA fa giocare i Playoff su 3 partite, mentre la nostra LEGA che guarda agli USA, senza avere ne mezzi e ne tradizione degli Americani, ha introdotto gia’ dai QUARTI di Finale, le 7 gare.

In un articolo di un quotidiano di qualche giorno fa abbiamo letto (I Tifosi del basket sono allo SFINIMENTO….per aver assistito a tante gare in pochissimi giorni, aggiungendo anche che per gli atleti non è una cosa positiva, visto che lo stress PSICOFISICO potrebbe essere pagato duramente con INFORTUNI, dannosi per loro e per la propria squadra. La coda finale del massimo Campionato di Basket Maschile e Femminile è giustissimo che venga vissuta con PLAYOFF e PLAYOUT, ma tornare alle TRE GARE, sarebbe utile ed auspicabile; mentre per tutte le altre categorie a scendere dalla nuova Lega GOLD a seguire sino alla serie D penso che non sarebbe una cattiva IDEA, fissare almeno DUE nuove REGOLE.

Tutte le squadre che arrivano PRIME in classifiche al termine del girone di ritorno (fase regolare) dovrebbero essere PROMOSSE direttamente senza disputare i playoff; mentre le Ultime squadre in classifica dovrebbero RETROCEDERE direttamente. Penso che questa proposta, potrebbe ricevere il consenso della stragrande maggioranza delle Societa’, ma se ci fossero altre proposte migliori perche’ non presentarLe subito e farle giudicare URGENTISSIMAMENTE da tutti i protagonisti della nostra Pallacanestro e NON da pochi STRATEGHI? Poi tornare al passato delle 3 gare su 5 dalle semifinali in poi vedremmo certamente meno partite di finale, ma gusteremmo di piu’ il succo ed il fascino dei PLAYOFF e dei PLAYOUT all’EUROPEA…….

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here