Punto e Virgola – Il basket tra politica e tecnica/19 – Le chiavi del successo MPS

0
Ho inviato le statistiche complete pubblicate dalla Lega A, relative alla prima gara di Finale tra Roma e Siena, a 5 allenatori miei amici di cinque nazioni diverse. 
Loro mi hanno risposto in modo sintetico senza fare giri di parole, alla politichese.
 
L’attacco senese ha distrutto la Difesa di Roma con i Tiri da 3 punti.
L’attacco romano ha sbattuto contro una difesa multifaccia difficile da scardinare.
 
I dati significativi
Sono stati presi 3 giocatori per ognuna delle squadre:
 
ROMA:
GOSS tiri da 2p. (22% realizzati)  
           tiri da 2p (57,1% realizzati)
BROWN J. tiri da 2p (37,5% realizzati)
           tiri da 3p (33,3% realizzati)
DATOME tiri da 2p (66,7% realizzati
           tiri da 3p (25% realizzati)
In Tre hanno realizzato 32 punti su 76 totali

SIENA:

MOSS tiri da 2p (25% realizzati)
         tiri da 3p (54,5% realizzati)
BROWN B. tiri da 2p (50% realizzati)
            tiri da 3p (50% realizzati)
HACKETT tiri da 2p (57.1% realizzati)
            tiri da 3p (50% realizzati
In Tre hanno realizzato 55 punti su 85 totali
 
N.B. Ora divertiamoci sulla differenza tra attacco e Difesa e apriamo il solito stucchevole dibattito. Una verita’ è CERTA:  in Tutto il MONDO chi SEGNA di PIU’ VINCE e i PUNTI si fanno in ATTACCO segnando con percentuali BUONE rispetto ai tentativi fatti, i Tiri da 3 punti da Fuori e i 3 punti segnati con il 2+1 tiro libero: tutti aspetti che creano non pochi DANNI agli avversari.
 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here