Referee Inside: la violazione di “metà campo”

Oggi tocchiamo un punto molto discusso in questi giorni, soprattutto in Spagna.

di La Redazione

Il Real Madrid Basket è stato a un passo dall’uscita immediata nella Copa del Rey: a salvarlo il canestro di Randolph che ha portato le due squadre all’overtime, vinto poi dai blancos! Ultima azione di attacco: l’unica possibilità di pareggiare è segnare da tre. Cosa è successo? Andiamo a scoprirlo con i nostri amici di WeRef.it :

Mancano 14 secondi alla fine della partita; Real Madrid, sotto di tre punti, rimette dal fondo dopo un canestro subito. (QUI il video) Llull riceve palla e in palleggio si porta nella sua metà campo di attacco: la palla arriva nella metà campo di attacco nel momento in cui il palleggiatore è con ambedue i piedi a contatto e palleggia la palla nella sua zona d’attacco (RT 30.1.1). La difesa accenna un pressing e Llull, ostacolato involontariamente da Randolph che gli toglie lo spazio, è costretto ad arretrare leggermente. Dopo il passaggio lo stesso Randolph realizzarà il canestro da tre punti del pareggio. I più attenti avranno notato che Llull nel suo movimento di arretramento ha pestato con il piede sinistro una porzione di campo che dovrebbe essere occupata dalla linea centrale del campo.

Metà campo

Nelle immagini non siamo in grado di vedere la linea, che deve essere almeno tratteggiata e comunque visibile dal campo; la linea fa parte della zona di difesa (RT 2.4.2) e pertanto il giocatore del Real Madrid ha commesso una evidente violazione di ritorno della palla nella zona di difesa. L’arbitro coda, in ritardo, sulla transizione e nel momento in cui Llull ha cambiato direzione non è riuscito a controllare la sua corsa, trovandosi davanti alla linea della palla e nel posto peggiore per valutare quanto stava accadendo in quel momento sul terreno di gioco. Probabilmente nella concitazione dell’azione in campo e sulle tribune in pochissimi si sono accorti della violazione.

Seguite WeRef anche nella pagina Facebook!

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy