Serie A2 Old Wild West – Il quintetto ideale della 14a giornata

0

Playmaker: J.J. FRAZIER (Bcc Treviglio)
Preziosa vittoria esterna per Treviglio che sbanca il parquet di Trapani e aggancia proprio i Siciliani a quota 8 in classifica. Prestazione strepitosa per Frazier che mette a referto 36 punti, 5 rimbalzi, 6 assist, un recupero e 9 falli subiti. Il play statunitense tira con percentuali eccellenti dal campo: 7/11 da due punti e 6/10 dall’arco. Frazier vive una serata da sogno e regala ai suoi una vittoria fondamentale.
Guardia: MAILK JORDAN FLOYD (Orlandina Basket)
Capo D’Orlando torna al successo contro Mantova dopo il passo falso della scorsa settimana. Il trascinatore, come sempre, è il capocannoniere del girone verde Jordan Floyd. L’esterno a stelle e strisce si conferma per l’ennesima volta un lusso per la categoria e chiude con 34 punti, 6 assist, 9 falli subiti, 2 palle recuperate, per una valutazione complessiva di 34. L’Orlandina ringrazia e si porta a casa il settimo referto rosa stagionale.
Ala Piccola: SAMME GIVENS (OraSi Ravenna)
Ravenna rialza la testa battendo a domicilio Rieti dopo un overtime, e lo fa grazie a una serata magica dei suoi esterni. A trascinare i giallorossi è la coppia Denegri-Givens. L’ala statunitense in particolare sfodera la sua miglior prova stagionale: 26 punti, 6 assist, 2 stoppate, 7 rimbalzi, 6 falli subiti e una palla recuperata per una valutazione finale di 40. Givens è impeccabile tanto nella metà campo offensiva quanto in quella difensiva.
Ala Grande: MARKIS MCDUFFIE (Assigeco Piacenza)
Quinto successo consecutivo per l’Assigeco Piacenza che torna vittoriosa dalla trasferta di Milano. Protagonista assoluto il solito McDuffie, autore di una doppia doppia da 23 punti e 15 rimbalzi, conditi da 3 assist e 2 palle recuperate. Ottime le percentuali al tiro per l’ala di Piacenza che chiude con il 75% (100% da due punti, 50% dall’arco dei 6.75m).
Centro: DEONTAE HAWKINS (Edilnol Biella)
Ancora una sconfitta per Biella, che si arrende tra le mura amiche contro la più quotata Orzinuovi. Nonostante la sconfitta dei suoi Hawkins merita la nomination nel quintetto ideale di giornata. Il lungo classe ’93 mette a referto una doppia doppia da 21 punti, 13 rimbalzi (di cui 6 catturati nella metà campo offensiva), 5 assist e una palla recuperata. Hawkins esce per 5 falli dopo soli 28 minuti di gioco, la sua presenza nel finale probabilmente avrebbe potuto indirizzare diversamente il match.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here