Serie A2 Old Wild West – Il quintetto ideale della settima giornata

Andiamo a scoprire i protagonisti dell’ultimo week-end sui parquet di serie A2 Old Wild West

di Federico Di Domenico

Playmaker: MATTEO MONTANO (Urania Milano)
Seconda vittoria stagionale per l’Urania Milano che supera a domicilio Biella e lo fa con una grande prova di Matteo Montano. L’ex Fortitudo mette a referto 17 punti in 31 minuti in campo tirando con precisione chirurgica: 4/6 da due punti, 2/2 dalla lunga distanza e 3/3 dalla linea della carità. Per Montano anche 5 rimbalzi, 3 assist e 2 palle recuperate. Riesce con continuità a il fondo della retina e a mettere in ritmo i compagni.

Guardia: STEPHEN MARK THOMPSON JR. (Stella Azzurra Roma)
Ancora una sconfitta per la Stella Azzurra Roma che cade di misura a Ferrara, ma stavolta premiare con la nomination per il quintetto ideale Thompson è doveroso. L’esterno statunitense chiude con ben 33 punti a referto, a cui aggiunge 7 falli subiti, 4 rimbalzi, 2 assist e 2 palle rubate per una valutazione complessiva di 30. Ottime le percentuali al tiro, soprattutto dalla linea dei 3 punti (4/7) e dalla lunetta (9/10); tuttavia la grande prova di Thompson non basta ai suoi a centrare la prima vittoria stagionale.

Ala piccola: MIRZA ALIBEGOVIC (Reale Mutua Torino)
Torino vince e convince a Trapani, con un eloquente 83-110. Prestazione impeccabile per Mirza Alibegovic che chiude con 23 punti e 5 assist conquistati nei 27 minuti sul parquet. Il classe ’92 tira con percentuali altissime: 3/3 dall’area, 4/6 da tre punti, 5/5 ai liberi, guidando i suoi alla terza vittoria su quattro match giocati.

Ala grande: TONY EASLEY (Withu Bergamo)
Bergamo sconfitta in casa dall’Orlandina, ma è impossibile non citare tra i top di giornata Tony Easley. L’ala statunitense, vero e proprio veterano del campionato di serie A2, centra una doppia doppia da 23 punti e 11 rimbalzi, a cui aggiunge 3 assist e ben 3 stoppate. Dominante in entrambe le metà campo, non basta ugualmente a Bergamo ad agguantare il primo referto rosa stagionale.

Centro: BRANDON SHERROD (Tramec Cento)
Vittoria netta e convincente per Cento contro San Severo, sconfitta con un tondo 80-60. MVP del match il centro ex Roseto e Napoli Brandon Sherrod, che gioca un match attento nella metà campo offensiva e in quella difensiva, collezionando 13 punti, 9 rimbalzi, 7 assist, 2 stoppate e 2 palle recuperate, per una valutazione finale di 29.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy