Serie A2 Old Wild West – Il quintetto ideale della tredicesima giornata

Andiamo a scoprire i protagonisti dei match dell’ultimo week-end sui parwuet di serie A2 Old Wild West.

di Federico Di Domenico

Playmaker: ALESSANDRO CAPPELETTI
Quarta vittoria consecutiva per la Reale Mutua Torino, che agguanta la qualificazione alle final eight di coppa italia grazie al netto successo (96-73) su Trapani. Mvp del match è il play Alessandro Cappelletti, che in 27 minuti in campo mette a referto 19 punti (season high), 7 assist e 5 rimbalzi, tirando con un ottimo 5/7 dall’arco per una valutazione complessiva di 27.

Guardia: GIDDY POTTS
Ancora un successo per Ravenna, che supera 87-81 Montegranaro e chiude il girone di andata al primo posto solitario in classifica, frutto di sole 3 sconfitte. Super prestazione dell’esterno Statunitense Giddy Pottsche sfodera la miglior prestazione stagionale con  27 punti (frutto di ottime percentuali al tiro: 8/12 da due, 2/4 dall’arco e 5/6 dalla linea della carità), 6 rimbalzi, una stoppata e una palla rubata, per un totale di 32 di valutazione.

Ala piccola: ED POLITE
Anche Biella arriva al giro di boa con 3 sole sconfitte e in vetta alla classifica, e lo fa grazie ad un’agevole vittoria per 88-74 su Capo d’Orlando. Il vero trascinatore di giornata è Polite, che chiude con 20 punti, 9 rimbalzi, 3 assist, 2 stoppate e 2 palle rubate, per una valutazione finale di 35. Grande prestazione sia nella metà campo offensiva che in quella difensiva, senza ombra di dubbio la migliore da inizio stagione.

Ala grande: BOBBY JONES
Torna alla vittoria Roseto che tra le mura amiche supera 82-68 Ferrara. Se gli Abruzzesi possono festeggiare i 2 punti gran parte del merito va a Bobby Jones, appena arrivato dal mercato, alla seconda apparizione stagionale. L’ala ex Rieti mette a referto una doppia doppia da 25 punti e 11 rimbalzi (di cui ben 5 catturati nella metà campo offensiva), permettendo ai suoi di centrare la quinta vittoria stagionale.

Centro: MIKE HALL
Torna alla vittoria Piacenza che batte 78-75 San Severo centrando l’obiettivo final eight. Partita letteralmente mostruosa di un Mike Hall formato Mvp, che in 37 minuti sul parquet chiude con una doppia doppia da 35 punti e 15 rimbalzi (7 offensivi), tirando con il 60% dall’area, con il 42 dalla lunga distanza e con l’89% dalla lunetta. La valutazione finale di 44 è il dato che meglio descrive la prestazione dominante dell’esperto lungo Statunitense.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy