Serie A2 Old Wild West – Il quintetto ideale della ventiduesima giornata

Andiamo a scoprire i protagonisti nel turno di serie A2 dell’ultimo week-end.

di Federico Di Domenico

PLAYMAKER: Luca Vencato

Vittoria importante per Mantova che supera Piacenza 79-72 e aggancia l’ottavo posto al pari di Ferrara. Mattatore della vittoria dei Virgiliani è il play Vencato, che nei 31 minuti in campo mette a referto 18 punti, 4 rimbalzi, 4 assist e una rubata, tirando con il 100% sia dal campo che dalla lunetta (6/6 da due, 1/1 dall’arco e 3/3 ai liberi). Glaciale in attacco, presente in difesa, Vencato regala spettacolo e soprattutto una preziosa vittoria ai suoi.

 

GUARDIA: Isaiah Swann

La squadra più in forma dell’intera serie A2 è senza dubbio Treviso, che batte l’ex capolista Trieste (orfana di due pedine fondamentali come Green e Da Ros) 83-63 e si prende il terzo posto in classifica con Udine e Montegranaro. L’uomo in più di Treviso esce dalla panchina e si chiama Isaiah Swann. L’esterno Statunitense è autore di 27 punti, 2 rimbalzi e 3 assist, tirando con un incredibile 8/10 dall’arco, per un totale di 25 valutazione. Prova balistica eccezionale per Swann che si rivela ancora una volta il vero valore aggiunto di una squadra rigenerata, in grado di centrare la nona vittoria consecutiva.

 

ALA PICCOLA: Aaron Thomas

La Virtus Roma vince lo scontro salvezza con Napoli, 93-68 il finale. Sugli scudi Aaron Thomas, che mette a referto 30 punti, 6 rimbalzi e 5 assist per un totale di 36 di valutazione in 31 minuti sul parquet. Molto preciso al tiro Thomas, mette a segno 12 dei 15 tiri tentati da due e 6 dei 7 tentativi dalla lunetta. Una vittoria che fa bene alla classifica e al morale della Virtus Roma.

 

ALA GRANDE: Jalen Cannon

Agrigento batte 82-79 Scafati grazie a un secondo quarto perfetto (31-11 di parziale) e si rilancia in zona play-off.  Il grande protagonista tra gli Agrigentini é Cannon, che mette a referto una doppia doppia da 19 punti e 17 rimbalzi (di cui 5 offensivi), tirando con altissime percentuali: 6/8 da due punti, 1/1 dall’arco e 4/6 dalla lunetta. Grande prova anche nella metà campo difensiva, con una stoppata e una rubata, utili a raggiungere la valutazione finale di 40. Con Cannon Agrigento rilancia la propria candidatura ai play-off.

 

CENTRO: Mike Hall

Ferrara sbanca Orzinuovi con il punteggio di 85-95 e come spesso accade nelle vittorie degli Estens, l’Mvp è Mike Hall. Il lungo ex Milano sfodera una prova da 32 punti (10 su 14 dall’area), 11 rimbalzi (4 catturati in attacco) e 6 assist, per un totale di 40 di valutazione. Solita grande prestazione su entrambi i lati del campo per Hall, che in attacco è immarcabile e in difesa insuperabile. Hall si carica Ferrara sulle spalle e permette ai suoi di centrare una vittoria fondamentale per la classifica.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy