Serie A2 Old Wild West – Il quintetto ideale della ventunesima giornata

0

Playmaker: NIK RAIVIO (Urania Milano)
Torna al successo l’Urania Milano e lo fa in grande stile, violando il campo della capolista Tortona. In grande spolvero l’esterno ex Legnano Nik Raivio, che dopo una prestazione deludente nel derby con Bergamo si riscatta anche da un punto di vista personale con una prova da 22 punti, 7 rimbalzi e un assist in 36 minuti in campo. Ottime percentuali al tiro per Raivo che chiude con il 67% dal campo e con il 100% dalla linea della carità.

Guardia: ROBERTO GALLINAT (Eurobasket Roma)
Per la prima volta nella sua storia l’Eurobasket Roma centra cinque successi consecutivi nella seconda serie stagionale, e lo fa sbancando il parquet del fanalino di coda Stella Azzurra Roma. Il protagonista nella vittoria dei capitolini è il solito Gallinat. La guardia statunitense mette a referto 25 punti, 6 rimbalzi, 3 assist e un recupero in soli 29 minuti. Scatenato dalla lunga distanza, Gallinat manda a segno 5 triple sulle 7 tentate, per una valutazione complessiva di 28.

Ala Piccola: RICCARDO CORTESE (Mantova Stings)
Mantova scivola sul campo di Bergamo, e la terza sconfitta nelle ultime quattro gare impedisce ai biancorossi di mettere un margine di sicurezza sulla zona calda della classifica. Nonostante la sconfitta, Riccardo Cortese merita la nomination nel quintetto ideale. Cortese gioca un match da 26 punti, 3 rimbalzi, una stoppata e un recupero, tirando con un ottimo 5/8 dalla lunga distanza. 27 di valutazione finale per Cortese, season high per l’ala classe ’86.

Ala Grande: SHONN MILLER (Pallacanestro Trapani)
Anche Trapani torna a sorridere e lo fa superando Bergamo tra le mura amiche. Sugli scudi il lungo americano Shonn Miller, che in soli 26 minuti di impiego collezione una doppia doppia da 24 punti e 12 rimbalzi, ai quali aggiunge 2 stoppate e un assist per un’eloquente valutazione finale di 37. Molto preciso anche al tiro Miller che fa registrare il 70% dall’area, il 50% dall’arco e il 100% a cronometro fermo.

Centro: QUIRINO DE LAURENTIIS (NPC Rieti)
Rieti ottiene due punti molto importanti in ottica salvezza nello scontro casalingo contro Chieti, reduce da un ottimo periodo di forma. I Reatini si affidano al loro centro De Laurentiis, che si mette in mostra con una prova da 21 punti, 9 rimbalzi (di cui 5 catturati in attacco), 2 stoppate e 2 assist, oltre a 5 falli subiti. De Laurentiis chiude con 35 di valutazione, vincendo nettamente la sfida con il pari ruolo Bozzetto e trascinando i suoi a un successo importantissimo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here