Tiro Libero/98- Tutto sulle scommesse- Speciale Final Eight

0

Tiro libero formato italiano questa volta, questa settimana infatti le competizioni europee sono ferme per lasciare spazio nella maggior parte dei casi, alle coppe nazionali. A Desio vanno in scena le Final Eight 2015, con un venerdì che propone come al solito le quattro semifinali, aprendo il sipario alle ore 13 con Venezia-Brindisi. Una giornata no stop di pallacanestro nostrana da seguire davanti alla tv, magari con una bella schedina vicino e godendosi ancora di più con pathos questa bella kermesse. Andiamo a vedere la nostra proposta.

Final Eight: Venerdì 20 Febbraio 2014

Venezia-Brindisi: ore 13

Pronostico: 1 T/T- quota BWIN 1,45

Cominciamo come detto con la partita delle ore 13 con Venezia che sfida Brindisi, in quella che è una rivincita dello scorso anno quando a trionfare furono gli uomini di Bucchi. Una Reyer che quest’anno, sotto la guida di coach Recalcati e con alcune ottime pescate come ad esempio Stone, sta conducendo un signor campionato e si trova attualmente in una posizione di vantaggio nella lotta al secondo posto. I veneti infatti, dopo la sconfitta con Milano, sono tornati subito a rialzare la testa passeggiando a Varese. Brindisi invece dopo un buonissimo girone di andata sta incontrando parecchie difficoltà, anche in Eurochallenge dove ha riaperto i discorsi solo con il netto successo sull’Okapi. Venezia sembra una squadra senza dubbio più solida e anzi per chi volesse rischiare e non puntare sulla strafavorita Milano, si potrebbe fare un pensierino di puntare qualcosa anche sulla vittoria finale della competizione dei veneti quotati 10 volte la posta.

Sassari-Cremona: ore 15,30

Pronostico: 1 T/T- quota BWIN 1,28

I detentori del trofeo della Dinamo Sassari esordiscono invece nella seconda partita di giornata contro Cremona. L’anno scorso la truppa di Meo Sacchetti fece fuori, oltre a Reggio Emilia, anche le favoritissime Milano e Siena in finale. Fu l’inizio della comunque bella stagione della truppa sarda che approdò così sul grande palcoscenico dell’Eurolega. Il cammino europeo di Sassari è stato però quest’anno molto deludente, infatti alla tutto sommato prevedibile eliminazione dall’Eurolega è seguito anche quella meno attesa in Eurocup. Alla Dinamo restano quindi ora solo obiettivi nazionali per sperare di tornare meglio sul palcoscenico continentale nella prossima stagione. La conferma in coppa Italia è senza dubbio uno degli obiettivi di Sacchetti e company, che sulla propria strada incroceranno per prima la Vanoli Cremona che è forse la squadra “meno attrezzata” della competizione, nonchè appena uscita da una minicrisi di 4 sconfitte di fila che ha comunque minato la sua classifica. Il pronostico per questo esordio non può che essere per i campioni in carica.

Reggio Emilia-Trento: ore 18

Pronostico: 1 T/T- quota BWIN 1,40

L’anno scorso Reggio Emilia ci arrivava da settima della classe e veniva eliminata al primo turno proprio da Sassari, quest’anno la squadra emiliana vuole recitare un ruolo diverso in questa competizione, presentandosi da terza forza. Anche Reggio l’anno scorso si era guadagnata il diritto all’Europa, in particolar modo all’Eurocup ma ha deluso a sua volta, con la squadra di Menetti fuori al primo turno. In campionato invece Kaukenas e compagni si stanno battendo alla grande, seconda piazza in coabitazione con Venezia, e striscia vincente (5 di fila) interrotta solo dalla rocambolesca sconfitta di Pesaro. Reggio Emilia domani parte favorita anche perchè sfida una Trento alla sua prima volta, e non tanti giocatori giovani sicuramente di talento ma meno abituati a questo tipo di gara a confronto ad esempio con giocatori del calibro di Cinciarini, il già citato Kaukenas che ne ha vinte con Siena, e Drake Diener che l’ha sollevata l’anno scorso con Sassari.

Milano-Avellino: ore 20,30

Pronostico: 2H (+13,5)- quota BWIN 1,85

Si chiude la sera con la strafavorita Milano nonchè testa di serie, che sfida l’ultima della classe ossia l’Air Avellino. Partita all’apparenza da pronostico chiuso, visto sia lo spessore del roster meneghino sia l’andamento dell’ultimo confronto in campionato avvenuto proprio nello scorso week end, e anche per il periodo poco di forma dei campani. Eppure Milano non ci ispira fiducia al 100% per tanti motivi. Innanzitutto la truppa di coach Bianchi sta andando incontro a un altro mezzo fallimento europeo dimostrando ancora una volta di non saper gestire benissimo la pressione. La coppa Italia negli ultimi anni inoltre non sorride tantissimo ai milanesi, che nelle ultime due edizioni sono sempre andati a casa da favoriti già il primo giorno. Mettiamoci infine che Avellino, a differenza della partita di campionato dove cerca punti play off, ha veramente nulla da perdere e che quindi potrà davvero giocare senza pensieri a confronto di una Milano costretta a vincere. Puntiamo quindi sul 2 handicap, davvero impensabile che Milano possa uscire nuovamente anche quest’anno ai quarti ma non è del tutto folle ipotizzare una vittoria non larghissima.

Riepiloghiamo la nostra multipla

Venezia-Brindisi: 1 T/T- quota BWIN 1,45

Sassari-Cremona: 1 T/T- quota BWIN 1,28

Reggio Emilia-Trento: 1 T/T- quota BWIN 1,40

Milano-Avellino: 2H (+13,5)- quota BWIN 1,85

Quota BWIN: 4.80

10 euro= 48 euro

 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here