A1F: Faenza lotta 35 minuti, poi cede a Umbertide

0

Roberta Faenza – Liomatic Umbertide 51-67 (17-16, 33-34, 44-43)

Roberta Faenza: Carangelo 11, Filippi 3, Morsiani n.e., Mauriello 8, Eric 16, Bettini n.e., Santucci, Sciacca, Liles 13, Flauret n.e., All. Solaroli

Liomatic Umbertide: Stansbury 22, Gorini 3, Cinili 7, Zara 10, Pavia, Ohlde, Martinez 17, Visconti, Jovanovic 8, Modica, All. Serventi

Trentacinque minuti di strenua resistenza per la Roberta Faenza che sfiancata cede di schianto nel finale al cospetto di una delle due residue capoliste del torneo. Pesantissime le assenze della formazione faentina, che ha Halman in tribuna appena rientrata dall’Olanda ed Alexander a letto con la broncopolmonite azzerado il reparto pivot a disposizione di coach Solaroli. Una gagliarda Roberta sorprende il pubblico del PalaCattani e comanda a lungo l’incontro giocandosela alla pari con la quotata formazione umbra per circa 35 minuti. Eric, 16 punti per lei a referto, Carangelo con le sue triple, una vitale Liles che alla fine chiuderà con 13 punti e 13 rimbalzi mantengono costantemente in partita la squadra di coach Solaroli, dall’altra parte una momumentale Stansbury, 22 punti e 8 rimbalzi, che sfrutta la sua maggiore altezza e stazza nei confronti di una generosa Liles.
E’ Martinez con sette punti di fila a propiziare il break decisivo a metà dell’ultima frazione, quando le bianco-azzurre faentine non hanno proprio più energie per contrastare la maggiore fisicità delle umbre.