A2f-Salerno: iniziato il raduno in attesa dell’ultimo colpo

0

Volti sorridenti e tanta voglia di rimettersi in discussione in una stagione che si preannuncia davvero entusiasmante. Primo giorno di scuola per la Carpedil Ipervigile Salerno Basket ’92 che si è radunata ieri nella suggestiva location dell’Hotel dei Principati di Baronissi, alle porte del comune capoluogo. A fare gli onori di casa la presidente Angela Somma e la dirigenza al gran completo che hanno accolto le atlete, in particolare le nuove arrivate, con grande professionalità ed organizzazione. Quest’oggi la squadra sosterrà i primi test atletici ed aerobici presso la struttura del CUS; da domani tutte in campo al “PalaMatierno” per iniziare il lavoro tecnico. Tornerà il prossimo 6 settembre la stella Rae Lin D’Alie, che ha usufruito di un supplemento di vacanza per gli impegni con la Nazionale. Nonostante il ventesimo anno d’attività, ancora un filo d’emozione per la Somma che quest’anno avverte una responsabilità maggiore: “E’ il primo campionato che disputo con il nome della città di Salerno sulle magliette, vogliamo onorarlo al meglio – afferma la Somma -. Rinnovo l’invito all’imprenditoria locale affinché possa supportare una delle realtà sportive più importanti dell’intera provincia”. Già competitivo il roster a disposizione di coach Salineri, ma la Somma promette un nuovo “botto” di mercato: “Stiamo lavorando per ingaggiare un pivot importante e colmare anche quest’ultima piccola lacuna in organico – conclude -. La trattativa è ben avviata, spero di poter dare a breve l’annuncio. Il gruppo è giovane e di qualità, possiamo ambire ai play-off. La Spezia e Ragusa sono favorite sulla carta, ma noi venderemo cara la pelle”. In rappresentanza dei tanti volti nuovi in casa Carpedil Ipervigile ha preso la parola la play-guardia Irene Amato. Giovanissima (classe 1993), ma già grande determinazione ed idee chiare: “Ho scelto Salerno per la serietà del progetto – ha spiegato -. E’ una società abituata a puntare su giovani giocatrici, un aspetto fondamentale per la mia crescita. L’accoglienza del gruppo è stata meravigliosa, insieme ci toglieremo grandi soddisfazioni”.