A2Sud: Bologna ha vita facile. Schiantata Reggio Calabria nella ripresa

0

MECCANICA NOVA BOLOGNA – OLYMPIA ’68 REGGIO CALABRIA 66-48

Meccanica Nova Bologna: Nori 4 (0/2, 2/7, 0/0), Tassinari 11 (0/0, 4/9, 1/1), Crudo 10 (2/3, 4/4, 0/0), Calabrese 6 (0/0, 3/4, 0/3), Bonafede 7 (3/7, 2/7, 0/2), Santarelli 7 (3/4, 2/6, 0/0), Cigliani 8 (3/4, 1/3, 1/8), Cordisco ne, Allen 13 (1/3, 6/8, 0/0), Russo (0/0, 0/1, 0/0) – All. Scanzani

Olympia ’68 Reggio Calabria: Certomà 6 (0/3, 3/6, 0/1), Servillo 6 (0/0, 3/4, 0/0), Costantino (0/0, 0/1, 0/2), Antonelli (0/0, 0/2, 0/0), Anechoum 1 (1/2, 0/0, 0/0), Linguaglossa 5 (3/4, 1/3, 0/3), Delibasic 21 (1/2, 10/19, 0/1), Melissari (1/1, 0/8, 0/5), Bertan 4 (2/2, 1/9, 0/1), Ballardini 4 (2/2, 1/2, 0/2) – All. Del Vecchio

Parziali: 15-21; 35-32; 55-42
Arbitri: Ettore Zanotti (PC) – Alessandro Guidi (RE)
Spettatori: 250
Tiri da due: Libertas 24/49 (49%), Reggio Calabria 19/54 (35%)
Tiri da tre: Libertas 2/14 (14%), Reggio Calabria 0/15 (0%)
Tiri liberi: Libertas 12/23 (52%), Reggio Calabria 10/16 (63%)
Rimbalzi: Libertas 41 (29+12), Reggio Calabria 56 (31+25)
Recuperate/Perse: Libertas 38/29, Reggio Calabria 29/38
Assist: Libertas 7, Reggio Calabria 4
Valutazione: Libertas 75, Reggio Calabria 43

La Meccanica Nova torna alla vittoria nella prima partita casalinga al PalaDozza del 2013 superando con il punteggio di 66-48 l’Olympia ’68 Reggio Calabria.

Le bolognesi dopo un avvio incerto hanno lentamente ripreso in mano la partita con il passare dei minuti, dopo che le ospiti erano arrivate anche in doppia cifra di vantaggio. Una discreta prestazione d’insieme per la Meccanica Nova, che pur con capitan Bonafede non al meglio per un fastidio muscolare è riuscita a portare a casa due punti importanti e a controllare il match nella ripresa con sicurezza.

In casa rossoblù doppia cifra per Dominique Allen (13pt & 10r), Tassinari (11pt) e Crudo (10pt), mentre per le ospiti reggine grande l’apporto di Selma Delibasic, top scorer della serata con 21pt e 16r.

Da segnalare dopo pochi minuti purtroppo, l’infortunio al playmaker Servillo, accompagnata all’ospedale per una frattura al gomito. La Libertas avrà ora nuovamente un turno casalingo, questa volta però al Cierrebi Club contro la Virtus La Spezia, sabato prossimo alle ore 18.00.