AusTiger: l’Italia cade anche contro la Nuova Zelanda

AusTiger: l’Italia cade anche contro la Nuova Zelanda

Brutto stop per gli azzurri in vista del Mondiale.

di La Redazione

Tante difficoltà a trovare la via del canestro nel primo quarto per l’Italia. Difficoltà che sfociano in un parziale importante per i neozelandesi nel finale di quarto. L’Italia non segna più e tocca il -12 al termine dei primi 10 minuti di gioco. In apertura di secondo quarto l’Italia soffre in attacco, affidandosi troppo spesso agli isolamenti di Gallinari e Gentile, mentre in difesa paga la fisicità dei neozelandesi. Il secondo quarto vive di parziali. L’Italia inizia male, poi recupera e ritorna sotto di nuovo proprio nel finale.  Gallinari e Gentile sono i punti di riferimento offensivi e i principali autori del buon ritorno in campo della nazionale, che coincide con il rientro nel punteggio dell’italbasket. Soliti problemi per gli azzurri sotto canestro, in difficoltà contro i centimetri e il fisico dei lunghi avversari. Nell’ultimo quarto l’Italia cede, nonostante alcuni tentativi di rimonta, e viene sconfitta anche dalla Nuova Zelanda. Isaac Fotu, neoacquisto di Treviso, è immarcabile sotto canestro e con il suo fisico è stato un fattore nella sorprendente vittoria dei maori.

Brutto stop per gli azzurri in vista dell’imminente Mondiale, in quest’ultima amichevole contro la Nuova Zelanda.

 

 

ITALIA – NUOVA ZELANDA 82-88 (14-26, 23-20, 24-18, 21-24)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy