Brescia-Varese, sala stampa: le parole di Caja e Baioni

Brescia-Varese, sala stampa: le parole di Caja e Baioni

I due hanno parlato dopo la vittoria interna della Leonessa.

di Fabio Rusconi

Attilio Caja (coach Varese): “Complimenti a Brescia che ha vinto meritatamente. Loro stati più gruppo di noi e sono stati più bravi e hanno avuto più giocatori di noi che hanno dato una mano. Peak ha retto bene il match, ma peccato per i falli che lo hanno limitato. Gli arbitri non sono stati comunque un fattore: è colpa solo nostra e della nostra difesa. Il metro arbitrale è stato quello e non abbiamo avuto l’esperienza di adattarci”.

Giacomo Baioni (vice coach Brescia): “Una partita di alto livello da ambo le parti. Noi siamo stati bravi a interpretare la partita, siamo stati bravi a muovere la palla dando fluidità all’attacco con passaggi e spaziature corrette. Siamo felici e orgogliosi di vedere una squadra che gioca in questa maniera, e questa vittoria è fondamentale nel microciclo di lavoro che abbiamo in questo periodo prima di arrivare a un calendario più tranquillo, anche se nell’arco della partita siamo andati in crescendo dopo un inizio non brillantissimo. Abass? È partito dalla panchina in favore di Moss per via degli eventi che ha avuto in famiglia, ovvero la nascita di un figlio. Sua lui che David hanno risposto al meglio. Tommaso Laquintana sa benissimo cosa fare, ha grande feeling con Esposito. Questo feeling è alla base della grande stagione che sta facendo, sente grande fiducia verso di lui. E’ disponibile nel fare ciò che gli viene detto di fare, ha la qualità di sapersi prendere responsabilità e farsi trovare pronto nei momenti decisivi. In campo aperto è un fattore, ha gambe importanti e un tiro consistente, oltre che essere perfettamente mixato nel sistema squadra”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy