DNB, 21a Giornata – La preview, in esclusiva, del Girone B

0

21° giornata nel girone B di Dnb con già un certezza in ottica post-season: la capolista Acmar Ravenna è matematicamente qualificata ai playoff con 10 turni di anticipo. Difficile anche prevedere qualcosa di diverso dalla prima posizione per i romagnoli, che domani sera (ore 19) se la vedranno sul neutro di Cervia (il PalaRossini di Ancona è squalificato per 3 turni) contro la Globo Ancona terzultima e priva dello squalificato Pierlorenzi. Tutti i favori del pronostico sono per i giallorossi, nelle cui fila milita l’ex di turno, ovvero Cernivani.

Trasferta difficile per la Goldengas Senigallia, in caccia di due punti nella rincorsa ai playoff sul campo della Computer Gross Empoli. I ragazzi di coach Valli stanno attraversando un ottimo periodo di forma, reduci da tre vittorie consecutive con la ciliegina del derby contro Ancona vinto in volata, ma i toscani non sono da meno, come dimostra il successo anch’esso nei secondi finali di domenica scorsa sul campo della Supernova. Palla a due domani sera alle 20.30

Alle 21.15, a Montegranaro, toccherà a Dino Bigioni e Costone Siena. I senesi, ritrovato Gambelli ed inserito Chiacig, sono ben altra squadra rispetto a qualche settimana fa e domenica scorsa l’hanno fatto capire contro Rimini. La Poderosa, invece, viene da un weekend di stop dopo la mancata disputa della sfida contro Cento per la nevicata che ha colpito le Marche sabato scorso. La partita sarà recuperata in data ancora da definirsi. Per la sfida di domani sera, Dino Bigioni al completo, il Costone recupera Nepi ma sarà ancora senza Franceschini.

4 partite in programma domenica pomeriggio alle 18. Interessante sfida playoff a Castelfiorentino, dove la Falegnami ottava incontra la Elettromeccanica Moderna Cecina quinta e con 4 punti in più dei padroni di casa. Derby sempre acceso quello tra le due compagini, entrambe non brillantissime nell’ultimo periodo e quindi vogliose di riscatto.

Altro match con vista sui playoff quella di Siena, dove una Virtus in rincorsa se la vedrà contro la Tramec Cento. La vittoria, infatti, consentirebbe ai senesi di agganciare proprio gli emiliani all’ottavo posto, anche se questi dovranno recuperare la partita non disputata sabato scorso contro la Dino Bigioni.

A Rimini, i Crabs cercano di ripartire dopo lo scivolone di Siena sponda Costone nel match interno contro la Don Bosco Livorno. I labronici, dopo essere tornati al successo domenica scorsa dopo 3 ko in fila, puntano all’aggancio della zona playoff, i romagnoli devono incamerare i 2 punti per allontanare la zona calda della classifica.

Sentito derby anche quello marchigiano di scena a Civitanova, dove la Naturino aspetta la Officine Creative Montegranaro. I civitanovesi saranno ancora senza Gotti, ancora infortunato al dito della mano destra, mentre i veregrensi saranno al completo e vogliosi di cacciare indietro i rivali, penultimi con 4 lunghezze di distanza. Due ex, uno per parte: il virtussino Principi ed il bianconero Berdini.

A chiudere il programma è il big match di lunedì sera (ore 21.15) a Montecatini, dove la Missardi terza in classifica riceverà la Enegan Firenze che la precede di 2 punti in classifica Per i fiorentini i due punti potrebbero valere uno scatto decisivo nella corsa alla seconda piazza, ricacciando indietro i termali. In settimana, l’Affrico non ha brillato in amichevole contro i concittadini della Bandini-Claag, che ha vinto per 91-63.