DNC, 21a Giornata – La preview, in esclusiva, del Girone D

0

240 minuti da giocare nel girone D ed un turno chiave sia per la lotta play-off che per la bassa classifica.

Si comincia dagli anticipi di sabato con l’impegno della Pisaurum al Vecchio Hangar contro Reggio Emilia. I marchigiani, solitari all’ottavo posto e con un piede nei play-off sono alla ricerca della forma migliore in attesa del recupero del play Pascucci e desiderosi di riscattare il ko di Murri dopo una gara condotta per tre quarti. Reggio Emilia vuole la salvezza diretta ma in cuor suo spera ancora di agganciare la nona posizione, la squadra c’è. Nulla è impossibile.

Si gioca tanto se non tutto anche Ascoli impegnata al PalaBasket contro Giulianova. Gara dal sapore particolare per coach Alessandrini, ascolano che siede sulla panchina giuliese. I bianconeri sono senza appello mentre Iagrosso e compagni dovranno rifarsi dopo la batosta contro la Ecoelpidiense.

Punti pesanti in palio anche tra Recanati e Murri con i leopardiani scottati ancora dal ko interno contro Fabriano e fortemente decisi a fare un passo decisivi verso la salvezza diretta. Una sconfitta potrebbe complicare e non poco i piani del sodalizio recanatese. Murri al contrario arriva dal prezioso successo contro Pesaro ed è decisa più che mai a rivendicare l’appartenenza solitaria al terzo posto. Match però affatto facile per Albertini ed i suoi.

Uno degli incontri più interessanti del turno va di scena ad Imola tra la Sigma e Bertinoro. Seconda forza del torneo contro una delle rivelazioni, Imola dopo la vittoria interna con P.S.Giorgio ed il passo falso di Lugo a San Marino torna a -4 dalla vetta. Una vittoria per continuare a sperare in un impresa che appare comunque proibitiva. Bertinoro è viva più che mai e reciterà il ruolo di mina vagante nei play-off.

Incontro di cartello al PalaBanca di Romagna tra la capolista Lugo e la Ecoelpidiense P.S.Elpidio attualmente in quarta fila. Privi ancora di Facenda i ragazzi di coach Schiavi, rinfrancati dal roboante successo interno contro Gulianova salgono in Romagna convinti di rendere dura la vita all’ex Paluan. Difesa ed aggressività le armi dei biancoazzurri contro una macchina perfetta qual è la squadra di coach Ortasi.

Gara dell’anno per la Spider Fabriano che ospita una Titano San Marino su di giri per il successo scaccia crisi conto Lugo. Vincere, per i padroni di casa, vorrebbe dire sperare ancora nella salvezza diretta. Ospiti tranquilli, il solo pensiero è raggiungere un prestigioso nono posto.

Chiude il programma P.S.Giorgio che causa indisponibilità del PalaSavelli giocherà a Fermo in casa dei tanto amati “cugini”. Coach Ripa sprona i suoi, per non incappare in spiacevoli ribaltoni servono due punti e la permanenza in DNC sarà garantita. San Lazzaro ha un solo obiettivo, migliorare la posizione nella griglia play-off.