Grazie ad un Super Bortolani Brescia sbanca la Virtus Segafredo Arena

0
Ciamillo - Legabasket

I QUINTETTI

Quintetto Virtus: Belinelli – Markovic – Weems – Ricci – Gamble
Quintetto Brescia: Vitali – Moss – Crawford – Ristic – Sacchetti
 

IL COMMENTO

 
PRIMO QUARTO
Pronti via, la prima palla è della Virtus Bologna che però non riesce subito a concretizzare. I primi minuti sono una battaglia tra Moss e Belinelli, che segnano in totale, i primi 8 punti della partita. La Virtus tenta subito di mettere una mettere una certa distanza dalla Germani con la tripla di Markovic e l’eurostep di Gamble ma Ristic tiene in piedi i suoi portandoli perfino sul +1. Per lui 6 punti  in fila e 4 rimbalzi nella prima metà del quarto di apertura. Brescia gioca molto bene e il campo li premia, sono bravi a non forzare soluzione offensive e soprattutto sono bravi a rimbalzo, dove sono arrivati già 4 rimbalzi offensivi. Brescia mette la testa avanti ma la Virtus si riprende nel finale, la tripla di Abass sancisce il +1 finale. Finisce il primo quarto sul 16 a 15 per i padroni di casa.
 
SECONDO QUARTO
Iniziano forte ambo le squadre ma la Germani lo fa decisamente meglio, Bortolani ne mette 7 in fila e, grazie anche a Chery, arriva il massimo vantaggio, +7. Gamble e Alibegovic tentano di mettere una pezza a questa situazione ma ormai Brescia è lanciatissima, la tripla di Kalinoski manda le V nere sul -9. La Virtus esaurisce il bonus mentre Brescia ne è ben lontana, i lombardi ne approfittano e dopo un momentaneo +4, tornano sul +10. Un secondo quarto clamoroso della Germani gli permette di tornare negli spogliatoi sul +8. Finisce il secondo quarto sul 40 a 48 per i Bresciani.
 
Statistiche all’intervallo Virtus: 45% da due, 31% da tre, 91% ai liberi, 4 palle recuperate, 7 palle perse
Statistiche all’intervallo Brescia: 55% da due, 50% da tre, 71% ai liberi, 3 palle recuperate, 6 palle perse
 
TERZO QUARTO
I primi punti del terzo periodo sono di Markovic, ma Vitali non perde tempo e risponde immediatamente dall’altra parte. I bianconeri tornano subito sotto ad appena una lunghezza di distanza, tripla di Teodosic e 4 punti in fila di Belinelli fondamentali. Passano un paio di azioni e la Virtus torna in vantaggio, Belinelli segna una tripla paurosa e Gamble torna a carburare dentro l’area. Punteggio sul 58 a 52 per la Virtus a metà quarto. Le V Nere allungano fino al +11 ma Gamble prende un tecnico per un diverbio con Crawford, la Germani realizza il libero ma non trova il canestro sull’azione. Altro fallo tecnico chiamato alla Virtus, questa volta però a carico di Ricci. Nonostante le ultime azioni i bianconeri restano avanti di 9 lunghezze. Finisce il terzo quarto sul 69 a 63 V Nere.
 
QUARTO QUARTO
Brescia apre il quarto periodo con una tripla tornando solamente ad un possesso pieno di svantaggio, parziale di 10-0 dei lombardi. Markovic spara di nuovo da tre ma Bortolani risponde con u’altra SUPER tripla, 17 punti per lui che gli valgono già il Career High. Virtus solamente a +2. Teodosic arma la mano di Belinelli dall’arco e scollina quota 20 punti personali. Bortolani ancora determinante, questa volta in contropiede segna un signor canestro contro Teodosic. Bortolani è a dir poco fondamentale, subisce fallo e segna i 2 liberi che valgono il +1 per i suoi. Inizia l’ultimo minuto di partita sul +1 Virtus. Belinelli subisce il fallo e realizza entrambi i liberi. David Moss SEGNA il jumper che vale il +1 con solamente 3 secondi rimanenti sul cronometro. La Virtus perde l’ultimo pallone e la Germani conquista la Virtus Segafredo Arena. Finisce la partita sull’89 a 90 per la Germani Brescia.
 

FINE PARTITA

Tabellino Virtus: Alibegovic 7, Hunter 6, Adams 2, Markovic 7, Weems 7, Ricci 4,  Abass 3, Deri 0, Gamble 10, Belinelli 23, Teodosic 17
Tabellino Brescia: Crawford 5, Parrillo 1, Bortolani 23, Ancellotti 0, Chery 14, Sacchetti 2, Ristic 21, Vitali 7, Moss 6.
Risultato Finale: 89-90
MVP Basketinside: G. Bortolani

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here