Che Varese! Brindisi al tappeto

Che Varese! Brindisi al tappeto

L’Openjobmetis vince largamente in casa contro i pugliesi del ex coach Vitucci. Prestazione da vero bomber per Josh Mayo

di Federico Mezzalira

Sesta giornata del campionato di Serie A di Basket, sul parquet del Lino Oldrini di Masnago si sono incontrate la Openjobmetis Varese e la Happy Casa Brindisi degli ex varesini Banks, Iannucci, Vitucci e Gioffrè. La partita inizia subito con grande intensità, la squadra di casa a metà primo quarto riesce a costruire il primo break della partita con i punti di Simmons e Mayo. Brindisi fatica contro la difesa arcigna della squadra di Caja. Nel secondo quarto sale in cattedra Josh Mayo che arriverà a metà gara con già 17 pt messi a referto. Il secondo tempo prosegue sull’inerzia del primo con Varese precisa e letale in attacco e incisiva in difesa, Brindisi che fatica a trovare soluzioni corali in attacco dove si affida al duo Banks – Stone senza mai però trovare il controbreak necessario a riaprire la partita. Bella e larga vittoria per la squadra di Varese che torna a muovere la classifica.

PRIMO QUARTO: Simmons vince per Varese la palla a due e realizza da sotto il primo canestro della partita, Brindisi risponde subito con Stone, Vene non si fa pregare e realizza prima da tre e poi alza un alley-oop ancora per Simmons. Il match è partito con grande intensità e Varese continua a cavalcare la vena realizzativa di Simmons. Tambone commette antisportivo e Brindisi ricuce portantosi sul 12-8 al 6′. Dopo 5′ di gioco per Varese si sblocca anche Mayo con una tripla frontale dopo una serie di finte su Martin. Ferrero segna il 20-8 sul quale coach Vitucci chiama il prime time-out della partita, Brindisi è in difficoltà in attacco per la grande intensità della squadra di Caja. Peak segna il 26 -12 a 2′ dalla fine che vale il massimo vantaggio nel primo quarto. Banks riporta sotto Brindisi segnando due liberi e Campogrande fissa il punteggio di fine quarto sul 26-19 mettendo la bomba sulla sirena.

SECONDO QUARTO: Peak concretizza la bella azione di attacco con cui Varese si ripresenta in campo per il secondo quarto. Mayo risponde alla tripla di Campogrande, dopo 3′ il punteggio è di 35-24. Vene su assist di Mayo mette il punto numero 40 per la Openjobmetis a metà secondo quarto. Brindisi continua a fatica contro l’aggressiva difesa varesina ma trova i canestri per stare attaccata alla partita con Zanelli e Martin. Mayo segna il 17 punto personale e il 50 per Varese che vale il 50-36 di metà match.

TERZO QUARTO: Vene muove per primo il punteggio nel secondo tempo segnando da sotto su ottimo assist di Peak. Banks segna i primi di Brindisi dalla media. Peak parte fortissimo, segna prima con una tripla e poi realizzando un bel contropiede. Vitucci chiama time out dopo 3′ di gioco con Varese sul +20 a 61-41. Stone segna da tre dopo una persa banale di Varese. Banks realizza un 2+1 e Brindisi ricuce le distanze. Ferrero con una tripla dall’angolo ricaccia indietro la squadra brindisina. Per Brindisi è sempre e solo il solito Banks a cercare di tenere la sua squadra in partita. Ferrero e Mayo non vogliono assolutamente far rientrare i brindisini in partita e bombardano il canestro pugliese. Il canestro in penetrazione di Thompson vale il 77-59 con cui va in archivio il terzo quarto.

QUARTO QUARTO: La partita riprende con chiara inerzia varesina, segnano Jakovics e poi Peak, Varese trova il massimo vantaggio +26. Jason Clark mette i suoi primi punti segnando l’ 89-59. Brindisi cerca e trova Stone. Varese alla soglia del canestro numero 100 si incarta e fatica a trovare il canestro, ci riesce solo al quinto tentativo con il tiro di Peak a 2′ dalla fine della partita. Banks non molla e prova a rendere meno amara la sconfitta. Il finale dice 102-78.

MVP Basketinside.com: Mayo (26pt. 6 as.)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy