Cremona-Brescia, Magro: “Per vincere servirà disciplina di tutti”

0

“Presentiamo la prossima partita, la ventottesima di questa stagione, sul campo di Cremona. Una partita che è molto sentita da entrambe le tifoserie essendo un derby ed è indubbiamente anche una partita importante dal punto di vista della classifica. Cremona ha bisogno di una vittoria e cercherà di coglierla davanti al proprio pubblico, che è sempre stato capace di sostenere la propria squadra, tant’è che la maggior parte delle vittorie della squadra di Coach Cavina sono arrivate in casa. Credo che Cremona abbia una posizione in classifica abbastanza bugiarda, perchè ha perso tante partite di pochi punti, ma ha sempre espresso qualitativamente un gioco estremamente efficace, non solo per la stima che c’è nei confronti di Coach Cavina, ma mi piace quando si gioca contro squadre in cui si vede veramente la mano dell’allenatore. Sono una squadra che ama giocare insieme e che fa del giocare insieme la propria forza, non a caso sono la squadra più efficace di tutto il campionato negli ultimi 4 secondi del possesso, e non avendo tra le proprie file dei giocatori tra i migliori in isolamento, ma amano giocare tantissimo senza palla, con i blocchi e hanno la possibilità di avere un centro che per caratteristiche può assomigliare per esempio a Bilan. Ovvero Grant Golden, che ha la capacità di passare la palla e viene servito tante volte nelle zone di pinch per giocare tutte le situazioni che possono aprire gli spazi, sia agli esterni, come Wayne McCullough, che è sicuramente il miglior tiratore che hanno e poi con il nuovo assetto, Davis e Lacey sono sicuramente due giocatori in grado di creare per se stessi e per gli altri. La squadra è ben costruita, ottimamente allenata, e sono felice che un giocatore italiano come Pecchia, sta per l’ennesima volta dimostrando di poter tenere in maniera ottima il campo in Serie A e sono dispiaciuto per quello che è successo a Denegri perchè stava facendo una stagione incredibile. Non sappiamo se sarà della partita Adrian, però hanno un pacchetto lunghi che riesce a dare per le caratteristiche che hanno Zanotti ed Eboua, la possibilità di giocare dentro-fuori e quindi poter provare a stressare la difesa avversaria su tutto il possesso. Sono la squadra più tattica di tutto il campionato, la squadra che fa più utilizzo della zona, anche la zone press. Sappiamo che sarà una partita difficile perchè proveranno in tutti i modi a metterci in difficoltà, lo hanno già fatto in precampionato, lo hanno fatto per tanti minuti nella sfida dell’andata; quindi, siamo consapevoli che sarà una partita molto difficile e che non dobbiamo sottovalutare nemmeno per un secondo. Andare in questo momento di grande necessità a giocare una partita solida sia dal punto di vista difensivo sia di quello offensivo sul campo di Cremona sarebbe un’ottima risposta per me e il mio staff nel percorso che stiamo facendo verso la post-season. Dobbiamo provare ad esprimere semplicemente la nostra miglior versione di pallacanestro e ci sarà la volontà di provare a correre il più possibile anche se non giochiamo in casa. Servirà una partita di grande disciplina da parte di tutti per riuscire a portare a casa questi due punti che sarebbero estremamente preziosi per il nostro cammino.”

Fonte: Ufficio Stampa Pallacanestro Brescia