Brindisi perde Lalanne, è caccia al sostituto

Fumata nera per tutte e tre le alternative proposte, si continua la ricerca

di Andrea Ciaccia

Perso ormai Lalanne, manca solo l’ufficialità che si formalizzerà dopo l’avvenuto versamento del buyout (circa 15mila dollari), Brindisi è alla ricerca del suo sostenuto: si valuta il mercato dei lunghi europei senza visto per sostituire in occasione della sosta prolungata per Nazionale e Coppa Italia il centro haitiano. Come riportato da Spicchi d’arancia, le piste seguite dai pugliesi non si sono concretizzate, Erik Murphy (You First-SportLab Agency), avrebbe manifestato poco interesse per il club pugliese ed è in ogni caso indisponibile ancora per un paio di settimane a causa di postumi di un infortunio alla caviglia. Non ha avuto esito il sondaggio per Donatas Motiejunas (Octsgon Europe), che richiede un ingaggio proibitivo. Lo sloveno Ziga Dimec (XL Basketball-DoubleB), non sembra convincere la società, a causa delle sue caratteristiche troppo vicine a quelle di Tau Lydeka, Brindisi cerca un lungo capace di giocare anche da ala grande. Un’alternativa, un po’ poco credibile a dire il vero, potrebbe essere Jukub Wojciechowski (Tangram Sports), a quanto pare dato per partente, in caso di arrivo di un rinforzo a Capo d’Orlando.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy