Fiat Torino, si riapre la pista Fontecchio

Fiat Torino, si riapre la pista Fontecchio

Il giocatore italiano, rientrato all’Olimpia dopo il prestito a Cremona, rimane uno dei profili più seguiti in casa Fiat.

di La Redazione

La Fiat Torino è una delle società più attive sul mercato in questi ultimi giorni di giugno: come detto ieri, la priorità è completare il pacchetto italiani prima di scegliere gli stranieri che faranno parte del roster della prossima stagione. Tra gli obiettivi principali spicca il nome di Simone Fontecchio, rientrato a Milano dopo il prestito a Cremona: l’ala, che Livio Proli ha di fatto confermato all’Olimpia per la prossima stagione, sta però valutando la possibilità di fare un’esperienza diversa che possa garantirgli quei minuti che probabilmente non potrà offrirgli Simone Pianigiani.

Forte ancora di due anni di contratto con la società lombarda, su Fontecchio ci sono gli interessi di diverse squadre, ma secondo quanto riferisce l’edizione odierna de La Stampa, Torino sta muovendo passi concreti per cercare di ottenere un prestito, visto che i 600 mila euro previsti dall’accordo con l’Olimpia sono cifra non pareggiabile dai piemontesi. Nei prossimi giorni potrebbero esserci sviluppi su questo fronte: la palla passa al giocatore, che dovrà fare una scelta relativa allo spazio e al ruolo che potrà avere a Milano prima di valutare eventuali alternative.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy