Olimpia Milano: il riassunto delle voci di mercato

Olimpia Milano: il riassunto delle voci di mercato

La stagione è ferma, ma dietro le quinte si lavora tantissimo: facciamo il punto sulle possibili aggiunte nel roster dei biancorossi

di Stefano Bartolotta

La nozione ormai comune secondo cui, per avere una squadra forte quando inizia la stagione in autunno, devi iniziare a muoverti in primavera, è ora chiaramente amplificata dalla mancanza di attività agonistica. I front office, quindi, possono concentrarsi molto più di prima sulle manovre di mercato per la stagione 2020-2021. Per questo motivo, si sono rincorse le voci di mercato più disparate in relazione a tutte le società partecipanti all’Eurolega, essendo, evidentemente, quelle con più budget disponibile, e l’Olimpia Milano non ha fatto eccezione.

Proviamo a fare un riassunto di tutto ciò che è stato riportato nelle scorse settimane da svariate fonti, tra la stampa nazionale e internazionale e i vari esperti di mercato su Twitter.

Malcolm Delaney: il play statunitense ha lasciato ufficialmente il Barcellona, e sono diverse le fonti secondo cui Messina sarebbe fortemente interessato ad averlo. Probabilmente, dopo aver visto che un giocatore come Mack non era adatto al contesto di squadra che si è creato e aver notato la discontinuità di Sykes a livello EuroLega, il coach è disposto a puntare forte su una personalità ingombrante ma che è chiaramente necessaria per far girare la squadra.

Derrick Williams: sul lungo ora in forza al Fener, si diceva che fosse già la prima scelta di Messina per questa stagione, e che Aaron White fosse un ripiego, per cui è normale che ora ci si immagini un nuovo assalto all’ex Bayern, visto che non sembra essersi inserito al meglio negli schemi di Obradovic.

Davide Moretti: Sportando sostiene che il giocatore abbia in mano un’offerta biancorossa pluriennale, e che, a questo punto, la palla sia in mano a lui e che sia liberissimo di scegliere se terminare la carriera in NCAA (manca l’ultimo anno) o se accasarsi all’ombra della Madonnina.

Questi sono i tre nomi su cui c’è la maggior convergenza relavitamente alle voci. Altre piste sono o completamente svanite (Singleton), oppure molto difficili da praticare (Shengelia, Datome, Lorenzo Brown, Shields).

Ovviamente, l’arrivo di nuovi giocatori comporterebbe la partenza di alcuni attualmente a roster. Sotto contratto, al momento, ci sono Rodriguez, Micov, Moraschini, Biligha e Cinciarini, che quindi giocheranno a Milano anche nella prossima stagione. Sugli altri, le situazioni sono diverse e possono cambiare anche a seconda di chi arriverà. si dice che il più vicino al rinnovo sia Tarczewski (pura formalità), mentre il più lontano sia invece Nedovic.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy