Triche, sempre più vicino il ritorno a Trento

0

Giornata molto importante quella di ieri per l’Aquila Basket Trento e per il suo progetto Trust, nella mattinata infatti è stata superata la quota di 500 associati che era stata fissata per sancire l’inizio della fase operativa dell’associazione. D’ora in poi quindi i tifosi iscritti al Trust potranno così offrire non solo il loro supporto tifando dagli spalti ma diventeranno parte integrante della vita societaria, iniziando ad avere voce in capitolo anche nelle più importanti scelte attorno al mondo Aquila.
L’amore per questa maglia quindi non sembra voler diminuire, anzi, le notizie provenienti da oltreoceano sembrano gettare ulteriore benzina sul fuoco della passione dei tifosi bianconeri: l’idolo della promozione in serie A, Brandon Triche, che fino a qualche giorno fa sembrava essere destinato verso altri lidi, ha invertito il suo tragitto e sembra in procinto di tornare a Trento. La notizia è ben lontana dall’essere ufficiale ma le voci di corridoio, riportate dal giornale il Trentino, iniziano a circolare con insistenza. I contatti tra il GM Trainotti e l’entourage del giocatore non erano mai stati negati da entrambe le parti, anzi, colui che tira le fila del mercato trentino aveva più volte dichiarato di voler a tutti i costi convincere Brandon a guidare in serie A la squadra bianconera, ma se prima questo obiettivo sembrava essere solo un sogno ora i desideri onirici di Trainotti stanno divenendo realtà. Triche infatti sta faticando molto alla Summer League di Las Vegas sebbene i suoi Knicks siano ancora imbattuti, per ora l’ex Syracuse ha messo il piede in campo per soli 11 minuti dimostrando grandi difficoltà in uscita dalla panchina (per lui un certo non positivo 16% dal campo e tantissimi minuti a guardare i compagni) e forse proprio per questo il ragazzo si sta accorgendo di essere ancora acerbo per fare il salto in NBA. L’essere invece parte di un progetto che già conosce come quello di Trento, in cui avrebbe sicuramente molto spazio per mettersi in vetrina, potrebbe essere quindi la soluzione ideale per poi riprovare in futuro a realizzare il suo sogno a stelle e strisce.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here