Trieste: è iniziata la pianificazione del prossimo campionato

0
"Allianz Dome", il palasport triestino (credits Pall. Trieste)

Banks, Campogrande, Davis, Lever: questi sono al momento i nomi più accreditati per la ripartenza della Pallacanestro Trieste nella prossima stagione, dopo aver concluso quella attuale al nono posto (anche se a pari punti con la VL Pesaro, 28 per l’esattezza).

Già, perché non essendosi piazzato in una posizione utile per poter partecipare ai play-off, nel team giuliano si sta già pianificando il mercato dei prossimi mesi. Nel club nordestino si sta dunque valutando chi tra i giocatori potrà restare, chi si trasferirà in altre realtà europee e chi (forse) potrebbe decidere di appendere le scarpe al chiodo.

C’è molta attesa soprattutto per sapere se l’attuale capitano della squadra alabardata, l’amatissimo Daniele Cavaliero, deciderà di proseguire anche l’anno prossimo oppure se deciderà di fermarsi (sulle possibili scelte di Cavaliero promettiamo di ritornare a breve, n.a.).

Non va dimenticato che si attende anche di sapere qualcosa in più riguardo la nuova proprietà della società triestina, e, pertanto, per tutto quel che concerne il budget a disposizione per la prossima stagione. Ad ogni modo, la società Allianz sembra intenzionata a garantire anche in futuro la sponsorizzazione e un supporto finanziario.

Per quanto riguarda la panchina alabardata, come riportato ieri dal quotidiano triestino Il Piccolo, Franco Ciani potrebbe rimanere alla guida della squadra nella stagione 2022/23. Per citare la suddetta fonte: “Franco Ciani ha espresso gradimento e volontà di restare”, anche se non si può escludere nemmeno un cambio in questo senso. Nei caffè cittadini si sente ultimamente menzionare con assiduità il nome di Gianmarco Pozzecco… Chissà?