UFFICIALE – La Nutribullet Treviso cerca il rilancio con Robinson e Olisevicius

0

Due nuovi arrivi in settimana per la Nutribullet Treviso Basket, che innesta nel roster il playmaker americano Justin Robinson, visto a Pesaro due stagioni fa, e l’ala lituana Osvaldas Olisevicius proveniente da Reggio Emilia. I due atleti con contratto fino al termine della stagione corrente, sono già a Treviso e da oggi si allenano con coach Frank Vitucci per esordire domenica in campionato nella trasferta di Pesaro.

ARRIVA IL PLAYMAKER JUSTIN ROBINSON, FOSFORO E PERSONALITA’ PER TVB
La Nutribullet Treviso Basket ha messo sotto contratto fino a fine stagione il playmaker USA Justin DeVaughn Robinson, nato a Kingston (New York) il 12 aprile 1995, 175 cm di energia e fosforo che in questa stagione ha giocato nel Merkezefendi (Turchia). Il play USA ha già dimostrato le sue doti in Italia con la Carpegna Prosciutto Pesaro nella stagione 20-21. Giocatore di ritmo ed energia, con doti di leadership e visione di gioco importanti, ottimo tiratore e difensore aggressivo sulla palla e sulle linee di passaggio.
JR durante il college è riuscito a portare la sua squadra Monmouth Hawks a vincere la Metro Atlantic Athletic Conference, ottenendo così la nomina di All-MAAC e per due anni consecutivi è stato battezzato “MAAC Player of the Year”. Da junior, Robinson aveva una media di 20.2 punti, 3.7 assist e 2.1 recuperate a partita. La sua carriera pro inizia in Russia nel 2017/18 con l’Avtodor Saratov dove viaggia a 12.2 punti e 2.7 assist a gara. Il suo costante miglioramento lo porta in Francia con l’Élan Chalon in Pro A dove dimostra tutte le sue doti con una media di 15.1 punti, 8.2 assist (primo nella classifica di specialità) e ben 6 palle rubate per partita. La super stagione a Chalon gli vale il rinnovo del contratto con la squadra francese, prima di affrontare il suo primo approdo italiano nel 2020 con la Victoria Libertas Pesaro con cui disputa un’ottima stagione in LBA (12.5 punti, 4.8 assist e 2.9 rimbalzi di media) e riesce a raggiungere la Finale di Coppa Italia conducendo la squadra marchigiana a una stagione di ottimi risultati.L’upgrade continua con la chiamata del Brose Bamberg nella Bundesliga dove conferma le sue qualità (12.4 punti a gara con oltre 5 assist e il 39% da tre punti), prima di tornare in Francia nella scorsa stagione 2022/23 con il Gravelines-Dunkerque dove si conferma su cifre interessanti che confermano la sua produttività sia in termini di punti in carniere sia di capacità di lettura del gioco: 11.9 punti e 6.7 assist di media. Nella partita Gravelines-Nancy (88-93) ha segnato il suo record personale di 16 assist in una partita. Ha iniziato la corrente stagione in Turchia al Yukatel Merkezefendi con 7.5 punti e oltre 6 assist a partita. E’ sposato con Marisa, italo americana, e ha un figlio di 10 mesi, Jayce, che lo raggiungeranno prossimamente a Treviso, dove giocherà con la maglia n°12. Esordirà domenica a Pesaro proprio da ex contro la squadra della sua prima esperienza italiana.

DICHIARAZIONI
“E’ la seconda volta che gioco in Italia dopo l’esperienza di Pesaro e sono molto carico per questa nuova avventura nel vostro paese. E’ la prima volta che cambio squadra in corso di stagione, so che la squadra di Treviso ha avuto un inizio sfortunato, sono qui per dare una mano a migliorare le cose e per iniziare a vincere. Ho visto qualcuna delle ultime partite della Nutribullet e mi ha dato l’impressione di essere una buona squadra, con talento ed energia. Nelle partite che ho visto ha sempre giocato alla pari con le avversarie, poi magari qualche errore difensivo ha penalizzato il risultato finale, ma ci sono tutte le possibilità di raddrizzare la situazione e io mi metto a disposizione del coach e dei compagni per portare il mio contributo. Mi ritengo un giocatore di leadership e intelligenza in campo, mi piace mettere in ritmo i compagni, dare assist e giocare con energia e intensità. Posso tirare da fuori, ma quello che preferisco è far giocare la squadra. L’esordio proprio a Pesaro? Coincidenze che capitano nello sport, sono contento di tornare lì dove ho avuto una bella stagione e solo ricordi positivi, ma adesso siamo avversari e andremo a Pesaro solo con l’obiettivo della vittoria.”

ENTRA NEL ROSTER DI TVB OSVALDAS OLISEVICIUS, ALA LITUANA DA REGGIO EMILIA
La Nutribullet Treviso Basket ha inserito nel roster fino alla fine della stagione il giocatore lituano Osvaldas Olisevicius, ala pura di 200cm proveniente dalla UnaHotels Reggio Emilia. Nato a Vilnius il 10 gennaio 1993, dopo aver mosso i primi passi in patria con l’Akademia di Vilnius e con le maglie di Trakai e BC Pieno Pasvalys, fa la prima esperienza all’estero in Germania, a Wurzburg, prima di tornare in Lituania dove la sua carriera esplode insieme alle sue statistiche: dopo un altro anno al Pasvalys, dà il meglio nelle sue due stagioni al Neptunas Klaipeda, dove nel 2018 ha vinto la Lega Baltica: produce un fatturato in doppia cifra (10 punti a gara) con ottime cifre nel tiro da tre (46% nel 2019/20) e un impatto costante sulle gare. Nel 2021 torna in Germania, con il Beyreuth dove gioca un’ottima stagione di Bundesliga con 13,8 punti di media in 25 minuti di impiego, tirando col 54% dal campo ed il 41% da 3 punti, aggiungendo 3,3 rimbalzi e 2 assist.
L’ottima stagione di Osvaldas in Germania gli vale la chiamata di Reggio Emilia e nel campionato della nostra Serie A fa subito le cose in grande vista la prima stagione da grande protagonista con 16.2 punti, 4.6 rimbalzi, con il 46% da due, 36% da tre, 88% ai tiri liberi in 28 minuti, confermandosi giocatore solido e produttivo. La scorsa stagione si è confermato in maglia reggiana con 11.7 punti, 4 rimbalzi e un recupero a partita nella scorsa stagione. Esordirà domenica a Pesaro con la maglia n°31.

UFF. STAMPA TREVISO BASKET