UFFICIALE – Nuova pedina per la Germani Brescia, firmato Ojars Silins

UFFICIALE – Nuova pedina per la Germani Brescia, firmato Ojars Silins

Silins, già visto in Serie A con le maglie di Reggio Emilia, Trento, Trieste e Avellino, ha firmato un contratto a gettone che sarà valido per i prossimi due mesi e che contiene un’opzione fino al termine della stagione.

di La Redazione

Germani Basket Brescia è lieta di comunicare di aver raggiunto un accordo con Ojars Silins, ala lettone di 26 anni, che sarà dunque una nuova pedina a disposizione di coach Vincenzo Esposito. Silins, già visto in Serie A con le maglie di Reggio Emilia, Trento, Trieste e Avellino, ha firmato un contratto a gettone che sarà valido per i prossimi due mesi e che contiene un’opzione fino al termine della stagione. L’atleta, che sarà a Brescia nelle prossime ore, sarà presentato nel corso di una conferenza stampa, che si svolgerà presso la sala stampa del PalaLeonessa A2A venerdì 6 dicembre alle ore 14.00.

LA SCHEDA | Nato a Riga il 20 luglio 1993, Ojars Silins (204 cm per 96 kg) cresce nelle giovanili del DSN Riga, poi si sposta in Italia, dove vive una breve parentesi prima nella Stella Azzurra Roma, poi nelle giovanili della Pallacanestro Reggiana. Dopo aver disputato una stagione nella squadra lituana del Keizarmezs, nel 2012 torna in Italia, sempre a Reggio Emilia, e diventa una pedina importante della squadra biancorossa, con cui vince l’EuroChallenge nel 2014 e la Supercoppa Italiana nel 2015, raggiungendo due volte la finale scudetto, nel 2015 e nel 2016.

Lasciata l’Emilia, nella stagione 2016-2017 si sposta in Germania nelle fila del Telekom Baskets Bonn. L’esperienza tedesca dura una stagione: l’anno seguente, infatti, l’ala lettone si trasferisce alla Dolomiti Energia Trentino, con la quale arriva a disputare nuovamente la finale scudetto (persa 2-4 con l’Olimpia Milano) dopo una stagione lunga 43 partite, nelle quali colleziona una media di 8.1 punti e 2.2 rimbalzi a partita e il 37.4% nel tiro da 3.

Acquistato a gettone da Trieste a causa dell’infortunio di Peric, tra ottobre e dicembre del 2018 colleziona in maglia biancorossa 8 presenze e 7.4 punti di media a gara, con 9 punti all’attivo contro la Germani nella gara del 21 ottobre. Terminata l’esperienza in terra giuliana, si trasferisce alla Sidigas Avellino, con cui disputa la gara dei quarti di finale della Final Eight 2019 (5 punti nel match perso con l’Happy Casa Brindisi) e 15 partite in campionato (6.1 punti e 2.4 rimbalzi di media a partita e 9 punti a segno nella sfida con la Leonessa del 10 febbraio scorso), uscendo sconfitto nella serie dei quarti di finale dei playoff scudetto per mano dell’A|X Armani Exchange Milano.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy