Virtus, è il giorno di Mazzola

0


Secondo quanto riportato dal Corriere di Bologna, e confermato nei giorni stessi dall’agente e dal giocatore stesso, oggi dovrebbe arrivare la firma di Valerio Mazzola per la società felsinea.
Il lungo sta quindi per completare la reunion con Valli e Allan Ray, ricomponendo un trio già visto con i colorei, sempre bianconeri, di Ferrara e che all’epoca ottenne risultati discreti.
Alla Virtus formato salvezza ora mancano un paio di giocatori; come ha dichiarato Valli in radio ieri i due pezzi da aggiungere sono un esterno “tipo Walsh”  (o magari Walsh stesso, ancora senza squadra) e “un centro puro italiano”, frase che fa pensare ai due nomi circolati a inizio mercato, ovvero Gigli e Cusin.
Il budget e le vicende più recenti però fanno propendere per identikit di profilo inferiore (Sandri?), dato che per il quintetto il nome designato è l’altro neo arrivato Gilchrist.
Sul fronte societario le acque sembrano essersi calmate con l’aumento di capitale, che tutti i soci hanno sottoscritto. E non è un passaggio da consierarsi scontato, dato che tra i soci della Fondazione serpeggia qualche (contenuto) malumore, legato principalmente al fatto che ci si aspetterebbe qualche sforzo in più da alcuni soggetti che sono, da un punto di vista patrimoniale, nettamente superiori agli altri.
Infine è partita la campagna abbonamenti, con prezzi in forte ribasso rispetto agli ultimi anni, ed in linea con  gli obiettivi della stagione.