Virtus, saltato Trinchieri si cerca un nuovo profilo: da Banchi a Djordjevic, ecco tutti i nomi

Virtus, saltato Trinchieri si cerca un nuovo profilo: da Banchi a Djordjevic, ecco tutti i nomi

Missione fallita: così si può archiviare l’inseguimento della Virtus Bologna ad Andrea Trinchieri. Ora Dalla Salda ha il compito di trovare un nuovo profilo per la prossima stagione.

di La Redazione

Cambio di rotta in casa Virtus Bologna: dopo avere atteso per circa un mese una risposta da Andrea Trinchieri, la società – incassato il ‘no’ del tecnico – è costretta a virare su altri obiettivi per il ruolo di allenatore. La rinuncia dell’allenatore milanese, pur attratto dalla possibilità di riportare in auge la Virtus, non è stata dettata da motivi di natura economica (Trinchieri avrebbe anche accettato di guadagnare meno rispetto a quanto percepiva a Bamberg) ma di tempistica. Se la società vuole chiudere il prima possibile con il nuovo allenatore in modo da progettare la stagione del rilancio, Trinchieri aspetta il mercato europeo, appena iniziato, per capire se ci sarà la possibilità di sedersi su una panchina di EuroLega nella prossima stagione.

Per questa ragione, secondo quanto riportato dal Corriere di Bologna, il matrimonio tra le parti non si è concretizzato: a questo punto Alessandro Dalla Salda ha riaperto il mercato degli allenatori per la squadra. In grande ascesa viene dato Luca Banchi, considerato il profilo ideale – alla pari di Trinchieri – per le sue esperienze e per la sua capacità di vincere. Eliminato dal Bayern Monaco nelle semifinali del campionato tedesco, il tecnico toscano non verrà confermato da Bamberg, dove andrà in atto una rivoluzione dettata dal taglio dei costi. Di conseguenza, il suo nome, molto apprezzato, è in cima alla lista per la prossima stagione: da vincere c’è la concorrenza di Avellino, che sceglierà tra Banchi e Menetti (al momento favorito) per la prossima stagione. Ma l’ex allenatore del Brose non è l’unico nome che circola nell’ambiente bolognese: spendibile è anche Maurizio Buscaglia, che ha iniziato ieri la finale Scudetto alla guida di Trento ma che potrebbe voler provare una nuova avventura nella prossima stagione. Su di lui c’è anche Torino, altra società impegnata nella delicata scelta del nuovo allenatore, dopo il mancato accesso ai playoff di questa stagione. Appena dietro questi due nomi, rimane tra le prime scelte anche Sasha Djordjevic, sondato a inizio mercato prima di puntare forte su Trinchieri: rispetto a Banchi e Buscaglia, per Djordjevic c’è anche l’impegno alla guida della Nazionale serba che lo collocherebbe leggermente dietro nella lista di gradimento della Virtus.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy