A Moore di Pistoia l’Antonello Riva Trophy dedicato al top scorer della regular season

0

In attesa di conoscere i vincitori di tutte le categorie degli LBA Awards 2024, il primo premio assegnato in quest’edizione è dedicato al titolo di Top Scorer della Regular Season della Serie A UnipolSai 2023/2024 in omaggio al giocatore che detiene il primato per punti segnati nel nostro campionato, cioè Antonello Riva che guida la speciale classifica con 14.397 punti. A conquistare il trofeo è Charlie Edward Moore (Estra Pistoia) con 523 punti totali, seguito da Langston Galloway (UNAHOTELS Reggio Emilia) con 506 e dal compagno di squadra Payton Terrell Willis (Estra Pistoia) con 481.

Il successo di Moore si inserisce in un cammino da incorniciare per la compagine toscana alla prima stagione nel massimo campionato dopo tre anni trascorsi in A2. A trascinare il gruppo allenato da coach Nicola Brienza verso la Frecciarossa Final Eight di Torino e verso gli LBA Playoff UnipolSai 2024 è stato un roster composto per metà da giocatori che hanno sposato “a vita” la causa Pistoia e per metà da volti nuovi al primissimo anno nella Lega. Il protagonista principale di questa cavalcata risponde al nome di Charlie Edward Moore, combo guard originaria di Chicago capace di distinguersi non solo per la sua prolificità, ma anche per la facilità con cui ha distribuito assist ai propri compagni e alla pericolosità che lo ha portato ad essere uno dei giocatori con più falli subiti in tutto il campionato. Il classe 1998 è partito titolare in tutte e trenta le gare disputate, trascinando la Estra ad un record di 15-15 e ad una serie di vittorie contro avversarie del calibro di Umana Reyer Venezia, EA7 Emporio Armani Milano, Virtus Segafredo Bologna e UNAHOTELS Reggio Emilia solo per citare quelle che hanno chiuso con un record migliore rispetto ai toscani.

Alla prima stagione nella Serie A UnipolSai, Charlie Moore ha registrato 27 partite in doppia cifra per punti segnati, di cui 11 chiuse a oltre quota venti e un massimo in carriera di 30 punti realizzati contro la Happy Casa Brindisi; la sua striscia più lunga di partite con almeno dieci punti a referto è stata di tredici consecutive a cavallo tra la diciottesima e la trentesima giornata. Sono stati 523 i punti totali con cui ha terminato la regular season, ovvero 17.4 di media a partita (24.7 per 40 minuti) con percentuali del 44.4% da due (3.7/8.3), del 41.7% da tre (2.1/5.0) e dell’81.8% dalla lunetta (3.7/4.6); in 28.2 minuti sul parquet, il numero 8 della Estra Pistoia ha aggiunto al tabellino 5.3 assist, 5.1 falli subiti, 2.5 rimbalzi, 1.1 recuperi e 16.5 di valutazione.

LEGABASKET.IT