A Trieste oltre 250 bambini per il progetto LBA di ‘Scuola di Tifo’

A Trieste oltre 250 bambini per il progetto LBA di ‘Scuola di Tifo’

Scuola di Tifo ha fatto tappa a Trieste, una delle basket-city italiane che per prime ha aderito al progetto. Il personale SDT, in collaborazione con l’Alma Pallacanestro Trieste.

di La Redazione

Scuola di Tifo ha fatto tappa a Trieste, una delle basket-city italiane che per prime ha aderito al progetto. Il personale SDT, in collaborazione con l’Alma Pallacanestro Trieste – società coinvolta in questa tappa del tour – ha tenuto compagnia agli oltre 250 bambini di quinta elementare e prima media dell’Istituto Comprensivo Ai Campi Elisi. Nella prima parte, teorica, spazio ad un dibattito sulla cultura sportiva, la condanna degli episodi di violenza e l’importanza del tifo a favore. Preziose sono state in questo caso le testimonianze di Alessandro Cittadini, Daniele Cavaliero e Andrea Pecile dell’Alma, che hanno parlato delle loro esperienze personali di fronte alla platea dei giovanissimi estasiati dai racconti e dagli insegnamenti dei “giganti” del basket.

Seconda parte dedicata al gioco, in campo, e alla messa in pratica del tifo a favore, per chi restava a bordo campo. Riflessioni condivise, divertimento e rispetto costante dell’avversario hanno fatto da cornice alle quasi due ore di “scuola di tifo” dedicate ad ogni gruppo di classi, dalle 9 della mattina alle 16 del pomeriggio, in una giornata davvero indimenticabile per tutti i partecipanti. Il progetto educativo portato in giro per l’Italia, testimonia l’impegno di Lega Basket Serie A nei confronti dei propri club, allo scopo di insegnare ai tifosi del futuro il lato più bello del basket, quello fatto di passione, divertimento, rispetto dell’avversario e tanto tifo a favore.

Legabasket.it

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy