Ario Costa e Luciano Amadori: “VL Pesaro costretta a chiedere il trasferimento a Rimini”

La società pesarese si lamenta per la mancata deroga della Regione Marche.

di La Redazione

La VL Pesaro pronta a traslocare a Rimini.

Il motivo? La mancata deroga da parte della Regione Marche sul pubblico a disposizione per le partite casalinghe.

Lo hanno annunciato il presidente Ario Costa e il presidente del Consorzio Basket Pesaro Luciano Amadori: “Dispiace molto per la città, era l’ultima cosa che questa società voleva fare, ma siamo costretti. Stiamo parlando concretamente per spostarci a Rimini.

La Regione Emilia Romagna concederebbe maggiore capienza per le partite casalinghe della VL.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy