Brescia, profumo d’Europa: la terza avventura continentale inizia a Podgorica

La Germani Brescia è partita alla volta del Montenegro mettendo nella propria valigia la voglia di riscattare la sconfitta subita a Varese e di tuffarsi con entusiasmo nella nuova avventura europea.

di La Redazione

La Germani Brescia è partita alla volta del Montenegro mettendo nella propria valigia la voglia di riscattare la sconfitta subita a Varese e di tuffarsi con entusiasmo nella nuova avventura europea. 48 ore dopo l’infelice esordio in campionato, il quintetto biancoblu inizia il terzo viaggio europeo della sua storia e lo fa a Podgorica, capitale del Montenegro, affrontando una squadra esperta e talentuosa come il Buducnost Voli.

La partita sarà visibile sul canale Facebook della Germani Brescia, che condividerà la diretta trasmessa sulla pagina ufficiale della 7DAYS EuroCup. È la competizione con la quale Brescia è pronta a ricucire il filo, interrotto lo scorso 3 marzo dopo la sconfitta casalinga con la Reyer Venezia nell’ultimo impegno delle Top 16. Quella della Germani sarà certamente una navigazione complessa, considerato l’alto valore degli avversari, ma anche tutte le difficoltà legate al complesso periodo sanitario che stiamo vivendo.

Nonostante tutto, la voglia della Germani di fare bene anche in Europa è tanta, così come è intatto l’orgoglio di rappresentare la città di Brescia anche lontano dai confini nazionali. Magari mettendo a frutto l’esperienza accumulata negli ultimi due anni, durante i quali sono maturati risultati certamente lusinghieri per i colori biancoblu.
Buducnost Voli Podgorica-Germani Brescia si gioca martedì 29 settembre alle ore 19.00 allo Sportski centar Morača di Podgorica (Montenegro).

Sul parquet dello Sportski centar Morača la Germani duellerà con un avversario davvero ostico, che in patria può far valere una bacheca ricca di trofei vinti negli ultimi anni. Il Buducnost Voli, infatti, è stato capace di conquistare 12 degli ultimi 13 campionati in Montenegro e di vincere la Liga Adriatica nel 2018, superando nientemeno che la Stella Rossa Belgrado in finale.

Della squadra che disputò l’Eurolega con alterne fortune nella stagione 2018-2019 (6 vittorie in 30 partite) è rimasto poco. L’esperienza compiuta ai massimi livelli, però, è intatta nel bagaglio della società montenegrina, che partecipa all’EuroCup per la settima volta nella propria storia, potendo vantare la qualificazione ai quarti di finale in ben tre circostanze, nel 2012, 2013 e 2018.

La Germani si appresta a giocare contro una squadra montenegrina per la prima volta nella sua storia. Nelle ultime due edizioni, infatti, il club bresciano non aveva mai incrociato le armi contro una squadra del Montenegro, anche se c’è un precedente contro un team iscritto alla Liga Adriatica.

Nella stagione 2018-2019, la prima giocata da Brescia in EuroCup, la Germani si era cimentata contro la Stella Rossa Belgrado, con una netta vittoria ottenuta nella gara d’andata al PalaLeonessa A2A e un’altrettanto netta sconfitta maturata nella capitale serba.

Per tornare a casa con un risultato positivo, la Germani dovrà cercare di limitare al massimo una vecchia conoscenza del basket italiano, Melvin Ejim. L’ex giocatore di Virtus Roma e Umana Reyer Venezia, campione d’Italia nel 2017, è la freccia più pericolosa all’arco della squadra allenata da Petar Mijovic.

Il canadese, comunque, non è l’unico terminale offensivo da tenere in considerazione: il vero barometro del gioco del Buducnost, infatti, è Justin Cobbs, che nell’EuroCup della scorsa stagione era stato capace di mettere a referto oltre 15 punti di media a partita.

Il Buducnost, comunque, è una squadra che fa del collettivo il suo punto di forza principale: il roster a disposizione di coach Mijovic, infatti, è ricco di specialisti che con le loro giocate possono spostare l’inerzia della partita a favore della propria squadra. Del resto, la scuola slava è nota in tutto il mondo e da questo punto di vista la squadra di Podgorica non fa eccezione.

“Per una squadra nuova come la nostra, giocare una gara dopo 48 ore dalla precedente non è facile – le parole di coach Vincenzo Esposito -. Di solito ci concentriamo sulle caratteristiche degli avversari, stavolta dobbiamo preoccuparci di sistemare tante cose nostre, visto che siamo un po’ in ritardo sulle situazioni tecniche del roster. Buducnost ha un quintetto molto talentuoso e atletico, con la possibilità di far uscire dalla panchina una serie di specialisti, in particolare tiratori e difensori. Dovremo cercare di migliorare e mantenere le nostre caratteristiche tecniche, limitando al massimo le loro folate offensive”.

“Forti del talento di Ejim, un giocatore già visto in Italia, di Cobbs, anch’egli in Europa da un po’ di anni, e di Nikolic, Buducnost è capace di imprimere un grande ritmo offensivo alla partita – prosegue l’allenatore della Germani -. Per questo dovremo partire da un aspetto difensivo solito e importante, cercando in attacco di coinvolgere i giocatori nuovi in modo da poter dividere le responsabilità offensive e migliorando il controllo dei rimbalzi, anche grazie all’apporto del pacchetto degli esterni”.

“Come sarà l’EuroCup di quest’anno? Lo scopriremo solo iniziando a giocare – conclude Esposito -. Affrontiamo squadre che sulla carta non sono così complete come quelle che abbiamo incontrato lo scorso anno, ma tutte hanno quintetti di alto livello. Bisognerà vedere come sarà giocare senza pubblico, come andranno le cose. Alcuni campi come Podgorica e Bar famosi per essere caldi, dovremo capire come sarà giocare lì senza pubblico. Credo che l’EuroCup sia dello stesso livello dello scorso anno, anche se il talento degli avversari è distribuito in maniera diversa”.

La partita tra Buducnost Voli Podgorica e Germani Brescia sarà diretta da Ioannis Foufis (Grecia), Sinan Isguder (Turchia) e Artem Lavrukhin (Russia).

In attesa che EuroLeague determini l’emittente che trasmetterà le partite del torneo nel nostro Paese, EuroCup ha previsto la diretta streaming della gara sulla propria pagina Facebook.

Pallacanestro Brescia, dunque, avrà la possibilità di condividerla in cross-posting sul proprio canale Facebook, dove tutti i tifosi biancoblu e gli appassionati di basket potranno vederla in diretta.

In ogni caso, sul sito di Pallacanestro Brescia sarà possibile seguire l’andamento del match nell’apposito Live Blog.

Uff.Stampa Pall.Brescia

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy